Cisse: “6 mesi stupendi alla Lazio. E quel palo nel derby…”

Cisse: “6 mesi stupendi alla Lazio. E quel palo nel derby…”

ROMA – Un amore breve, ma intenso. Un pezzo di cuore, Djibril, lo ha comunque lasciato a Roma: “I sei mesi alla Lazio sono stati bellissimi”. Cisse non si rimprovera nulla: “Giocavo come ala, non certo il ruolo più adatto alle mie caratteristiche. Ma era difficile andare a lamentarmi con…

ROMA – Un amore breve, ma intenso. Un pezzo di cuore, Djibril, lo ha comunque lasciato a Roma: “I sei mesi alla Lazio sono stati bellissimi”. Cisse non si rimprovera nulla: “Giocavo come ala, non certo il ruolo più adatto alle mie caratteristiche. Ma era difficile andare a lamentarmi con l’allenatore quando la punta lì davanti si chiama Miro Klose. Comunque ho sfornato sei-sette assist di qualità”.


Ruggisce dalla Francia, il Leone Nero. Il più grande rimpianto? Quel graffio alla Roma: “Avevo l’adrenalina a mille nel derby, se quella volèe non si fosse stampata sul palo, ma fosse invece entrata dentro, sarebbe stato senz’altro il gol più bello della mia carriera”. Una zampata per la vita.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy