CittacelesteTv – Paolo Lenzi: “La Lazio in cassa ha..”

CittacelesteTv – Paolo Lenzi: “La Lazio in cassa ha..”

LE VOCI – Paolo Lenzi, presidente della Lazio Scacchi ed esperto di contabilità, è intervenuto ai microfoni di CittacelesteTV. Con lui, abbiamo affrontato l’argomento riguardante il bilancio della Lazio: “Questo che si è chiuso a Marzo è un bilancio di 9 mesi. Questa volta, a differenza degli anni precedenti, chiude…

LE VOCI –  Paolo Lenzi, presidente della Lazio Scacchi ed esperto di contabilità, è intervenuto ai microfoni di CittacelesteTV. Con lui, abbiamo affrontato l’argomento riguardante il bilancio della Lazio: “Questo che si è chiuso a Marzo è un bilancio di 9 mesi. Questa volta, a differenza degli anni precedenti, chiude con una perdita. Al 31 marzo, perde 9 milioni e mezzo di euro. C’è un peggioramento di circa 10 milioni rispetto allo scorso anno. Questo è dovuto al fatto che i costi aumentano, rispetto ai ricavi. C’è un incremento del 14% sui costi del personale: rinnovo dei contratti e premi, come la qualificazione all’Europa League della stagione precedente. Questo è un po’ il motivo principale, nell’ambito di questo c’è anche da mettere il costo dei giocatori fuori rosa, quelli che non rientrano nel progetto tecnico: Zarate, Foggia e gli altri. Il loro costo, nei sei mesi, è di 12 milioni. Queste sono le zavorre che incidono sul risultato in perdita. Poi c’è da dire che gli scorsi anni, la Lazio ha sempre avuto plusvalenze sui giocatori (vedi vendita di Lichsteiner) e questa voce, viene a mancare poi ed è la causa di questo peggioramento”. Cosa succede con le altre società legate a Lotito? Come la Gasoltermica Laurentina?. “Le parti correlate, devono essere esplicitate nei bilanci come obbligo di legge. Queste sono quelle che fanno capo, nel nostro caso, sempre a Lotito. Ci sono 6-7 società di questo tipo, come la Roma Junior Security, la Salernitana e altro. Sono soldi che la Lazio paga a fronte di servizi che riceve. Non dobbiamo vedere del male subito. Sono cose che accadono. L’importante è che poi i servici ci siano. La Lazio dice che questi, sono regolamentati a prezzo di mercato. Fra i costi, ci sono anche 600mila euro pagati alla Salernitana. Io la vedo come una cosa abbastanza positiva. La Lazio ha potuto utilizzare 10-11 giocatori della sua rosa nel campionato della Salernitana, vedendo così chi potrà meritare di tornare alla Lazio”. Lei ha detto che la Lazio ha le forze per un onorevole campagna di rinforzamento… “Si, è una cosa che sostengo da tempo. Se voi andate a vedere i bilanci della Lazio negli ultimi anni, vedrete che la Lazio ha sempre soldi in banca, più o meno 10 milioni di euro. A Marzo, c’è una disponibilità inferiore (circa 7 milioni) perchè la Lazio ha pagato il leasing del palazzo di Via Valenziani. Io dico che con questi soldi in cassa, si può fare un ottima campagna nel mercato. I calciatori si pagano in 2-3 anni, quindi la Lazio ha sempre una posizione per cui, può fare mercato. Mi fa un po rabbia, anche per questo, che a gennaio non si sia fatto mercato. Perchè non li utlizza? Non lo so. E’ uno di quegli atteggiamenti di Lotito che un po’ sfuggono. Come lo sponsor che non abbiamo da 7 anni”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy