CRAC KLOSE – Lotito: ”Si vince anche senza”

CRAC KLOSE – Lotito: ”Si vince anche senza”

ROMA – Ha presenziato anche oggi al tradizionale incontro organizzato dalla FIGC tra arbitri, allenatori e capitani di serie A. Il Presidente della Lazio, Claudio Lotito, è tornato a parlare a tutto tondo: dal mancato mercato dei biancocelesti agli arbitri, passando per la brutta sconfitta di ieri al Marassi. MERCATO: …

ROMA – Ha presenziato anche oggi al tradizionale incontro organizzato dalla FIGC tra arbitri, allenatori e capitani di serie A. Il Presidente della Lazio, Claudio Lotito, è tornato a parlare a tutto tondo: dal mancato mercato dei biancocelesti agli arbitri, passando per la brutta sconfitta di ieri al Marassi.

MERCATO: “La Lazio, deve acquisire una mentalità da grande squadra che ancora non ha, non è un problema di qualità tecnica della rosa, solo di mentalità. Se prendiamo Balotelli, si è un ottimo giocatore e ha avuto l’impatto che può avere un giocatore di grande qualità, ma non è un risolutore. Il secondo gol su rigore poteva segnarlo chiunque. Non ha cambiato tutto ma è certamente un valore aggiunto perchè mette le difese in affanno. Ho sempre detto che la differenza fra il Milan e la Lazio sta nella mentalità vincente che la grande squadra ha anche nei momenti di difficoltà, la capacità mentale di esplicitare tutta la propria capacità”.

ARBITRI: “Gli arbitri? L’importante è avere certezza della terzietà e noi siamo sicuri che ci sia. Più occhi comprimono la discrezionalità. Nel complesso l’esperimento sta portando risultati, come tutti i processi innovativi anche questo richiede tempo. La collaborazione che esiste fra arbitri e Leghe fa bene perchè consente al sistema di crescere: è interesse di tutti creare un sistema più efficiente, obiettivo e trasparente”.

AGGIORNAMENTO ORE 18:27:

All’uscita della Lega calcio in quel di Milano, il presidente biancoceleste è stato nuovamente interpellato per un commento sull’infausta notizia legata a Miro Klose (2 mesi di stop ndr)“Abbiamo vinto tante partite anche senza Klose. Vediamo se sono due mesi. Ieri il Genoa mi ha distrutto tre giocatori. Ora mettiamoci nelle condizioni di essere competitivi. E la competitività non passa solo attraverso Klose”

TERZO POSTOSono abituato a fasciarmi la testa dopo che l’ho rotta, vediamo quali sono le problematiche e poi troveremo una soluzione. Milan che preoccupa per il terzo posto? Non faccio il mago. Pensiamo a noi stessi non a quello che fanno gli altri”.


RM/Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy