CONFERENZA ALLEGRI – “Balotelli non scenderà in campo contro la Lazio domani”

CONFERENZA ALLEGRI – “Balotelli non scenderà in campo contro la Lazio domani”

MILANO – Il Milan dovrà fare a meno di Mario Balotelli per la sfida di domani sera contro la Lazio. Il forfait dell’attaccante è stato annunciato dal tecnico rossonero Massimiliano Allegri: “Contro la Lazio Balotelli non ci sarà – ha detto Allegri a Milan Channel -. Ha una forte contusione,…

MILANO – Il Milan dovrà fare a meno di Mario Balotelli per la sfida di domani sera contro la Lazio. Il forfait dell’attaccante è stato annunciato dal tecnico rossonero Massimiliano Allegri: “Contro la Lazio Balotelli non ci sarà – ha detto Allegri a Milan Channel -. Ha una forte contusione, un ematoma interno e non è disponibile. E’ un giocatore fermo da una settimana e non può essere disponibile“.

In palio, contro la Lazio, ci sono tre punti pesanti. Il Milan punta al sorpasso al terzo posto e Allegri chiede l’appoggio del pubblico:E’ importante avere il nostro pubblico allo stadio nel momento decisivo della stagione, la squadra ha bisogno anche di questo soprattutto in una partita difficile come contro la Lazio, una squadra che ti fa giocar male, che concede poco e bisogna fare attenzione e avere grande pazienza, forse sarà una gara non bella sul piano tecnico ma dobbiamo cercare di fare tre punti, perché abbiamo una grande occasione per superare la Lazio in classifica“.

Senza Balotelli, l’attacco tornerà a girare attorno a El Shaarawy fresco di rinnovo fino al 2018.‘E’ cresciuto molto, sta facendo grandi cose, è un ragazzo equilibrato, è solo all’inizio della carriera. Ma non basta una stagione per rimanere nella storia di una società e del calcio, ma ha tutte le qualità per essere importante per dieci o più anni“, ha spiegato Allegri. Il Milan ad inizio stagione ha avuto delle difficoltà ad ingranare. “La squadra è cambiata tantissimo e c’è voluto un po’ di tempo per trovare la quadratura. I ragazzi ora stanno facendo bene, siamo in un momento cruciale della stagione, bisogna avere equilibrio e rimanere sereni. In campionato mancano 12 partite e il fatto di essere a ridosso e in lotta per il terzo posto ci permette di non essere obbligati a vincere gli scontri diretti come prima“.

La Lazio dovrà fare a meno di giocatori importanti.Le assenze di Klose, Mauri e Konko sono importanti, ma la Lazio è una squadra molto compatta che concede poco. Domani bisognerà avere molta pazienza, ci saranno pochi spazi, se saremo bravi a sbloccare la partita potrà cambiare fisionomia. Niang? Ha fatto molto bene 3-4 partite ma un ragazzo di 18 anni può avere un momento di calo. Domani se partirà dall’inizio o in gara in corso, comunque sarà presente“.

 

Fonte: Repubblica.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy