ESCLUSIVA – C. Sandri: “Speriamo di fargliene 4”

ESCLUSIVA – C. Sandri: “Speriamo di fargliene 4”

ROMA – Ci siamo, il derby è oramai alle porte. Roma si ferma e con lei tutti i tifosi di biancocelesti e giallorossi, che attendono ansiosi e speranzosi, il derby per eccellenza. Ma la stracittadina, a Roma, non è solo una semplice partita di calcio. Il derby, a Roma, è…

ROMA – Ci siamo, il derby è oramai alle porte. Roma si ferma e con lei tutti i tifosi di biancocelesti e giallorossi, che attendono ansiosi e speranzosi, il derby per eccellenza. Ma la stracittadina, a Roma, non è solo una semplice partita di calcio. Il derby, a Roma, è esaltazione, goliardia, tifo e cuore. Il derby a Roma è l’evento che mette faccia a faccia laziali e romanisti, storie di predominio cittadino, di gol all’ultimo minuto, di abbracci in Curva, bandiere e fumoni. Il derby a Roma è emozione e commemorazione, di chi c’è, di chi c’è stato, di chi non c’è più. Il derby a Roma è Curva Nord, è Paparelli, è Gabriele Sandri. E per un parere sulla partita che sarà, Cittaceleste.it ha incontrato Cristiano Sandri, fratello di Gabbo: “Prima di tutto ha esordito parlando in esclusiva ai nostri microfoni dobbiamo pensare a liberarci dal pensiero di quanto accaduto in Europa League, nella sfida contro il Fenerbahce. Poi, spero logicamente che la Lazio possa fare un altro regalo a Gabriele, mio figlio, che il 9 compirà 4 anni. All’andata era stato profetico, quando mostrò il 3 al Capitano della Roma prima dell’inizio della partita: speriamo che questa volta, 4 , sia il numero dei nostri gol“. La mancanza di Gabriele, ovviamente, è ancora e più che mai viva: “Al derby non sarò allo stadio. Non andrò a questa partita perchè ancora devo vincere molte difficoltà a livello di sensazioni, che sono sempre molto forti. Spero di tornarci anche con frequenza, dal prossimo anno, magari con mio figlio“. Poi, il sempre gentilissimo Cristiano, lancia un messaggio ai tifosi di Lazio e Roma: “Spero si possa vivere un derby all’insegna della serenità, sempre nel rispetto nella reciproca rivalità e dello sfottò che ci deve essere, perchè Roma possa dimostrare di essere una città civile, mostrando a tutti che il nostro derby, è sempre il più bello“.

Roberto Maccarone – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy