CRONACA – Scontri al derby. Tre anni di carcere per tre tifosi della Lazio.

CRONACA – Scontri al derby. Tre anni di carcere per tre tifosi della Lazio.

(AGI) – Roma, 7 ott. – Prima il Daspo (che per cinque anni li terra’ lontano dai campi di calcio), poi la condanna a tre anni di reclusione. Sono costati molto caro gli incidenti del dopo partita, in occasione del derby del 22 settembre scorso, a tre tifosi della Lazio,…

(AGI) – Roma, 7 ott. – Prima il Daspo (che per cinque anni li terra’ lontano dai campi di calcio), poi la condanna a tre anni di reclusione. Sono costati molto caro gli incidenti del dopo partita, in occasione del derby del 22 settembre scorso, a tre tifosi della Lazio, Roberto Roca, Davide Dantini e Fabio Pantano, fermati nei dintorni dell’Olimpico e accusati di resistenza aggravata a pubblico ufficiale, violazione della legge sugli stadi e lancio di oggetti.

I tre, che hanno dovuto optare per l’abbreviato (con lo sconto di pena pari a un terzo) perche’ il pm non era d’accordo con il patteggiamento, sono stati riconosciuti colpevoli dai giudici della settima sezione penale del tribunale. Gli imputati, sorpresi dalla polizia dalle parti di Ponte Milvio mentre erano a bordo di un’auto, all’interno della quale sono stati trovati un bastone e un martello, sono stati riconosciuti dalle immagini in possesso delle forze dell’ordine come i protagonisti degli scontri scoppiati nei dintorni dello stadio. Circostanza negata dagli imputati la cui versione, pero’, non e’ stata creduta dal tribunale. (AGI) .

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy