CURIOSILAZIO – A Jakarta gridano:’Vogliamo la Lazio!’

CURIOSILAZIO – A Jakarta gridano:’Vogliamo la Lazio!’

di FEDERICO TERENZI ROMA – “ La Lazio mia, la Lazio mia, in cima al Mondo c’è la Lazio mia”, così recita la canzone del grande Aldo Donati. A proposito di Mondo, la Lazio, grazie alla sua storia ultracentenaria, ha tifosi sparsi in tutto il globo, dalle Alpi alle Ande,…

di FEDERICO TERENZI

ROMA – “ La Lazio mia, la Lazio mia, in cima al Mondo c’è la Lazio mia”, così recita la canzone del grande Aldo Donati. A proposito di Mondo, la Lazio, grazie alla sua storia ultracentenaria, ha tifosi sparsi in tutto il globo, dalle Alpi alle Ande, dal Manzanarre al Reno, fino ad arrivare in Asia e precisamente in Indonesia. Il calcio lì è una sorta di dogma, tanto che, i tifosi, hanno  creato un campionato italiano parallelo dove tutti  si sfidano con tanto di maglie ufficiali. Ovviamente non poteva mancare la Lazio, la prima squadra della Capitale. I tifosi asiatici dimostrano tanto attaccamento ai colori biancocelesti nonostante la distanza siderale che li divide dai loro beniamini. Da qui nasce una idea incredibile ed anche piuttosto stuzzicante: cercare di ridurre una distanza troppo grande e per poter vedere Klose Lulic e gli eroi di quel 26 Maggio, almeno una volta nella loro vita, varcare la soglia Indonesia. I supporters indonesiani lo gridano a grande voce attraverso Facebook, dove hanno creato una vera e propria petizione popolare per portare la Lazio a Giakarta, “Petition for S.S. Lazio to play a friendly match in Jakarta”. La petizione è arrivata a 1845 mi piace. Ora la palla passa alla Lazio, per tramutare questo sogno in realtà e per salvaguardare il più grande patrimonio della società capitolina: i tifosi.

 

 

 



0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy