CURIOSILAZIO – Il mental coach Corapi ha funzionato…

CURIOSILAZIO – Il mental coach Corapi ha funzionato…

ROMA – Dopo il lavaggio del cervello, la strizzata al Bologna. Mica male questo mental coach, forse ha funzionato. Mercoledì sera ha confessato la squadra a Formello, come un anno fa. E’ un amico di Lotito, fa lo psicologo, il presidente lo ha rispedito nel centro sportivo per provare a…

ROMA – Dopo il lavaggio del cervello, la strizzata al Bologna. Mica male questo mental coach, forse ha funzionato. Mercoledì sera ha confessato la squadra a Formello, come un anno fa. E’ un amico di Lotito, fa lo psicologo, il presidente lo ha rispedito nel centro sportivo per provare a spronare i giocatori, per farli rendere al cento per cento. Uno psicologo, si chiama Sandro Corapi (nella foto l’uomo brizzolato col completo), oggi pomeriggio ha assistito alla partita dalla tribuna stampa. Sorrideva, ha fatto centro. La Lazio volava in campo, con le gambe, ma soprattutto con la mente. Petkovic credeva nel suo lavoro. Era stato il primo a finire in “analisi”, senza nasconderlo: “C’è una persona che collabora con me, con lo staff tecnico. Parliamo di input, di esercizi psichici per ottenere un relax mentale. Sono cose che possono servire per ottenere il meglio dalla squadra, dove ci sono venti-trenta persone diverse, ci si può aprire ai confronti e ai colloqui. Abbiamo parlato di cose da fare per il futuro”. Per quel 26 maggio, testa sgombra e tutti a digiuno. La ricetta del mental coach, per mangiarsi la Roma e digerire la storia.

Cittaceleste.it

 



0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy