CURIOSILAZIO – Lulic, scelta definitiva. Terrà la maglia numero 19

CURIOSILAZIO – Lulic, scelta definitiva. Terrà la maglia numero 19

Lulic ha scelto: vince la scaramanzia, Senad avrà sulle spalle il 19. Ieri la Lazio ha ufficializzato i numeri di maglia di tutta la rosa e dall’elenco emerge che l’eroe del derby di Coppa Italia ha deciso di non seguire la volontà dei tifosi, che per l’anno prossimo gli vedevano…

Lulic ha scelto: vince la scaramanzia, Senad avrà sulle spalle il 19. Ieri la Lazio ha ufficializzato i numeri di maglia di tutta la rosa e dall’elenco emerge che l’eroe del derby di Coppa Italia ha deciso di non seguire la volontà dei tifosi, che per l’anno prossimo gli vedevano addosso la numero 71 a memoria del gol che ha decretato il trionfo. E questo è il primo caso risolto. Nell’altro, la «10» che apparteneva a Zarate finisce a Ederson, che l’ha spuntata dopo un lungo lavoro diplomatico della società. Il numero dei fuoriclasse, infatti, era destinato a Felipe Anderson, ma rappresenta una «malattia» per Ederson. Così alla fine se l’è aggiudicato il secondo, un po’ per anzianità di servizio, un po’ perché Felipe, che indosserà la numero 7, l’ha mollato in ossequio al compagno più anziano. Tra gli altri nuovi arrivati Lucas Biglia vestirà la numero 5, Novaretti ha scelto l’85, Vinicius il 28 e Perea prenderà la numero 34. L’unico cambio di maglia, a parte Ederson, riguarda Stankevicius, che indossava la «33» e che ora ha preso il numero che fu di Cristian Brocchi, ossia il «32». A Tounkara va la maglia numero 45, forse una citazione a Mario Balotelli, mentre Keita si prende la «14». Per Cataldi e Antic, infine, rispettivamente i numeri 16 e 94.

Fonte: Il Corriere della Sera

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy