CURIOSILAZIO – “Per andare a Croxley, scendere a Mancini”.

CURIOSILAZIO – “Per andare a Croxley, scendere a Mancini”.

ROMA – In metro: “Scusi, se voglio andare nella periferia di Londra, Croxley… a che fermata scendo?”. “Mancini”. Risponderebbe oggi, qualche simpatico signore inglese. Si, perchè in occasione dei 150 anni della Football Association, la federazione calcistica inglese, le stazioni del tube londinese sono state intitolate ai grandi giocatori e…

ROMA – In metro: “Scusi, se voglio andare nella periferia di Londra, Croxley… a che fermata scendo?“. “Mancini“. Risponderebbe oggi, qualche simpatico signore inglese. Si, perchè in occasione dei 150 anni della Football Association, la federazione calcistica inglese, le stazioni del tube londinese sono state intitolate ai grandi giocatori e allenatori della storia del calcio inglese.

E sono veramente tante le personalità che compaiono nella mappa, addirittura 367: uno per ogni fermata della metropolitana più trafficata del mondo (ogni anni la utilizzano circa 28 milioni di persone per un totale di oltre 1 miliardo di accessi) che in questi giorni, avrà anche una leggera tinta biancoceleste, visto che fra i nomi assegnati alle stazioni, ci sono anche  Eriksson, Saha, Ravanelli, Stam, Gascoigne,Lombardo e appunto, Roberto Mancini.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy