De Martino a 360°, “Gascoigne..”

De Martino a 360°, “Gascoigne..”

ROMA – Il ritorno di Gascoigne a Roma, in occasione del match di Europa League fra Lazio e Tottenham, ha mosso gli interessi praticamente di tutti. Oramai nella Capitale non si parla d’altro e per approfondire l’argomento, ieri sera durante la trasmissione televisiva ‘Rete Rete’ in onda su ROMAUNO, è…

ROMA – Il ritorno di Gascoigne a Roma, in occasione del match di Europa League fra Lazio e Tottenham, ha mosso gli interessi praticamente di tutti. Oramai nella Capitale non si parla d’altro e per approfondire l’argomento, ieri sera durante la trasmissione televisiva ‘Rete Rete‘ in onda su ROMAUNO, è intervenuto il responsabile della comunicazione biancoceleste, Stefano De Martino, che ha svelato alcuni retroscena a riguardo. “Siamo tutti molto felici – ha detto – organizzare una cosa del genere non è stato sicuramente facile, ma noi ci abbiamo lavorato da mesi, dall’estate. Adesso Gascoigne sta molto meglio, rispetto al passato e immagino che l’abbraccio con i tifosi della Lazio, possa fargli solamente bene. Stiamo lavorando per fargli fare un giro di campo, ma la cosa, è un po’ più complessa, visto che non è una partita di campionato e pertanto bisogna mettersi d’accordo con la UEFA. Conoscendo Gazza, è normale che qualche timore – rigurardo il fatto che proprio all’ultimo possa saltare tutto – ovviamente c’è. Con lui – ha aggiunto – non abbiamo organizzato una conferenza, o qualcosa di questo genere, perchè sarà una cosa lampo, non c’è nessuna scaletta e nessun programma. Tutto quello che accadrà, saremo però felici di condividerlo al massimo con tutti. Il mio ricordo di Gazza? Ho uno scarpino autografato. Io ho 40 anni, immaginate cosa può essere lui per me“. Poi De Martino, fa il punto della situazione anche riguardo la comunicazione della Lazio, ultimamente in rapida ascesa, dopo la nascita della rivista, della radio e del canale tematico ufficiale.Non è vero che ci siamo chiusi nel nostro bunker. Non è così e vi spiego il motivo. Quando sono arrivato qui non c’era niente, di tutto quello che c’è oggi. Per comunicare, non avevo nemmeno il fax. Oggi c’è una rivista, un canale tv e una radio ufficiale, strumento quest’ultimo, di cui disponiamo a livello di Serie A, solamente noi. Io ho pensato che prima di tutto, bisognava creare un centro di produzione, bisognava rafforzare le nostre fonti di comunicazione interne senza fare opinione, ma raccontando la Lazio e chi ha avuto modo di – ad esempio – guardare Lazio Style Channel, potrà esserne testimone. Se io dovessi mettermi a fare opinione sulla Lazio, non sarei credibile. Adesso che il primo passo è stato fatto, il secondo – ha assicurato ai giornalisti presenti in studio – sarà quello dell’interazione con tutti gli altri. Se faremo anche noi una Hall of Fame come la Roma? Anche se abbiamo una storia più lunga, per ora no. Prima vogliamo recuperare certi valori”. L’ ultima parentesi, De Martino la riserva al momento-Lazio, sul terreno di gioco.Non dovrei parlarne perchè ripeto, non sarei credibile. Certe domande andrebbero fatte al Presidente o al Direttore Sportivo. Comunque, uscendo per un attimo da quello che è il mio ruolo all’interno della Lazio, il mio commento su questa squadra è assolutamente positivo. Sono due anni che la Lazio staziona sempre ai vertici della classifica. Giocare l’Europa League è fondamentale. Anche all’interno della squadra – e lo dice uno che la vive tutti i giorni – noto che questo è importantissimo. A livello di stimoli e visibilità, l’Europa League è molto importante. E’ ovvio che per fare meglio dello scorso anno, l’obiettivo di questa stagione è la qualificazione in Champions: questa squadra è stata costruita per questo. La società e la squadra, hanno una crescita lenta ma inesorabile. Anche i nostri splendidi tifosi,- ha concluso De Martino – sono cresciuti molto. C’è tanto affetto nei confronti di una squadra che adesso quando gioca in casa, si sente e come“.

Roberto Maccarone – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy