Delio Rossi benedice il gioco. E sulla Serie A..-

Delio Rossi benedice il gioco. E sulla Serie A..-

Delio Rossi, ex tecnico di Fiorentina e Lazio, parla del campionato di calcio, esponendo quelle che, secondo lui, sono le favorite per la vittoria finale: “La Fiorentina ha dei valori importanti e in sede di calciomercato si è rafforzata prendendo giocatori di valore e quindi, secondo me, è destinata a…

Delio Rossi, ex tecnico di Fiorentina e Lazio, parla del campionato di calcio, esponendo quelle che, secondo lui, sono le favorite per la vittoria finale: “La Fiorentina ha dei valori importanti e in sede di calciomercato si è rafforzata prendendo giocatori di valore e quindi, secondo me, è destinata a puntare verso l’alto. Anche la Roma che con Inter, Lazio, Milan e, come dicevo, la Fiorentina sono sullo stesso livello, mentre un gradino sopra vedo il Napoli e prima ancora la Juventus”.

Ai microfoni di TMW, Delio Rossi parla anche della crisi del movimento italiano: “Direi che c’è un livellamento verso il medio, né verso il basso né verso l’alto perché abbiamo perso in termini di giocatori le eccellenze, quindi non ci sono più quelle squadre che erano definite “materasso”. Nel momento che si perdono le eccellenze si può fare leva solo sul gioco, ma per farlo bisogna avere una condizione fisica che possa permettere di elevare il proprio stile di gioco. In questo momento a causa della crisi economica si perdono i giocatori migliori perché vanno all’estero, esempi ne sono Verratti, Pastore, Ibrahimovic, Thiago Silva tutti approdati al Paris Saint Germain. Società come Juventus, Milan e Inter hanno il problema di ottenere dei ricavi e questo fa si che dopo dieci giorni dall’inizio della preparazione si vadano a giocare amichevoli, per esempio, con il Real Madrid e si perda subendo quattro-cinque gol non avendo la potenzialità tecnica che ha la squadra spagnola. In questo senso, secondo me, non avendo più soldi si dovrebbe tornare a fare quello che si faceva tempo fa: dare prevalenza al gioco e per farlo ci vuole tempo e soprattutto capacità e competenza”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy