DERBY – Petko: ”Serve una Lazio superlativa”

DERBY – Petko: ”Serve una Lazio superlativa”

ROMA – Solo ventiquatt’ore ad un monday night che sa di partita dell’anno, con la Lazio che dovrà ricacciare indietro la Roma ed estrometterla definitivamente da ogni velleità europea, almeno per quanto riguarda il discorso Champions. Petkovic in sala stampa, ha presentato la gara rispondendo ai giornalisti presenti, palesando una…

ROMA – Solo ventiquatt’ore ad un monday night che sa di partita dell’anno, con la Lazio che dovrà ricacciare indietro la Roma ed estrometterla definitivamente da ogni velleità europea, almeno per quanto riguarda il discorso Champions. Petkovic in sala stampa, ha presentato la gara rispondendo ai giornalisti presenti, palesando una serenità a tratti disarmante:

Che Lazio arriva al derby?

Da vedere e valutare. Sul piano morale e fisico stiamo bene e per questo sono fiducioso

Quanto vale la stracittadina?

Un pò più di una partita normale, ma come quella dell’andata, dove abbiamo fatto bene. Domani daremo tutto con intelligenza e umiltà per vincerlo

Chi rischia di più?

Io tornerei al mese di luglio, dove noi non eravamo neanche sulla lista dei candidati per l’Europa, mentre Roma era valutata come big che poteva competere per il campionato. Vedenso come sono andate le cose sono molto orgoglioso della mia squadra

E’ fiducioso?

La fiducia me la da la forma che abbiamo. La tranquillità e la consapevolezza che ho visto ieri in allenamento, con i ragazzi che si sono divertiti. Abbiamo giocato molte partite importanti, anche questo è un vantaggio. La rosa non è al completo e non siamo al 100%, anche per tutti questi viaggi in Europa, ma sicuramente queste partite, incluso il ritono col Fenerbahcee la successiva sfida con la Juventus, vanno bene perchè danno motivazioni in più

Come sta Klose?

Sta bene, ieri sera ha mangiato bene(ride ndr). Sicuramente non è al 100%, ma c’è ancora un giorno di tempo per vbalorizzare la sua forma e fare le giuste valutazioni per domani

Quanto conta avere il tedesco?

In un derby ogni dettaglio può essere dicisivo, dalla presenza di Klose ad una palla ferma, ma anche lo spirito dii un team che vuole raggiungere l’obiettivo

Come arriva l’avversario?

La Roma ha fatto bene, salvo l’ultima partita ha trovato un cerchio vincente, è una squadra compatta che vuole il successo.

Chi la preoccupa della Roma?

Ho rispetto del valore individuale dei giocatori, come collettivo stanno migliorando di giorno in girono. Nessuna paura, dobbiamo fare il nostro, cecando di mettere la Roma sotto per vincere il derby

Che Roma si aspetta rispetto all’andata?

Una Roma più prudente e coperta in fase di non possesso. Dobbiamo essere bravi nel neutralizzare la loro fase offensiva, ad ogni modo non ho valutato le differenze, ma solo quello che andremo ad affrontare oggi

Mauri ci sarà?

Mauri, è tra quelli non al top, ma tra quelli che posso essere importanti per otttenere una vittoria

Onazi o Ederson?

Tutti e due hanno giocato insieme, ma abbiamo giocato anche senza di loro. Tutto è possibile

La Lazio può assestare il colpo del Ko alla Roma? Ci riuscirà questa volta?

Daremo tutto, ma proprio tutto per vincere il derby, senza pensare al passato o al futuro. Abbiamo allontanato il Catania, così cercheremo di farlo con la Roma. Dobbiamo prendere esempio dal Milan che lo sta facendo

Più rabbia o gioia di giocare il derby?

Ieri ho visto la squadra tranquilla, serena, concentrata. Tutta la rabbia che è stata in Europa deve ritrasmettersi in Europa

Istanbul parentesi?

La squadra sta crescendo, la pausa l’abbiamo sfruttata bene. Peccato non aver avuto tutti a disposizione, come Hernanes e Gonzalez che hanno giocato due partite e hanno viaggiato molto. Però stiamo bene e possiamo fare un finale di stagione su buoni livelli

Si aspetta qualcosa di più da Hernanes?

Non solo da lui, è uno di quelli che deve trovare la forma migliore. Segnare potrebbe sbloccarlo anche per il futuro

Lazio con meno pressione rispetto alla Roma?

Forse possiamo arrivare con tanta lucidità, giocarlo a viso aperto senza pensare a cosa potrebbe succedere. Bisogna dare tutto, servirà ua lazio superlativa per vincerlo di nuovo

Lazio più forte?

Roma era stata valutata una pretendente al campionato, noi quasi non rientravamo nei primi dieci. Noi fin ora abbiamo fatto bene e potevamo fare ancora meglio.

Un pari è un’opzione?

Chi mi conosce sa che nella mia carriera non ho mai giocato per il pareggio, poi quello che succede in gara è imprevedibile. Ma meno di una vittoria non mi fa mai contento

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy