ESCLUSIVA – Le ultime su Nainggolan

ESCLUSIVA – Le ultime su Nainggolan

ROMA – Cagliari in crisi economica, Cagliari supermarket. Sono queste le definizioni giornalistiche più ricorrenti nelle ultime ore. Eppure il club isolano vuole tenere duro, senza dover ricorrere alla svendita dei propri gioielli, a partire dal nazionale belga Radja Nainggolan. Lo rivela il Direttore Generale della società rossoblu Francesco Marroccu,…

ROMA – Cagliari in crisi economica, Cagliari supermarket. Sono queste le definizioni giornalistiche più ricorrenti nelle ultime ore. Eppure il club isolano vuole tenere duro, senza dover ricorrere alla svendita dei propri gioielli, a partire dal nazionale belga Radja Nainggolan. Lo rivela il Direttore Generale della società rossoblu Francesco Marroccu, raggiunto dai nostri microfoni, per mezzo dei quali ci ha tenuto a chiarire: ”Noi non viviamo una crisi economica, ma una crisi finanziaria e siamo una società solida. La nostra denuncia è stata grido di aiuto alle istituzioni, perchè è difficile combattere contro le 19 squadre di Serie A e il nostro territorio allo stesso tempo”. Un riferimento che abbraccia diverse tematiche: ”Se il nostro presidente della regione non ci sta vicino, se la politica ci vieta di costruire uno stadio dopo aver acquistato i terreni, se il sindaco richede delle pendenze relative agli anni ’80 maturate sotto altre gestioni, oppure il prefetto per un vizio di forma non accoglie la nostra richiesta di rigiocare Cagliari-Roma, ma chi mai ci rispetterà? Noi abbiamo bisogno del calore della gente, giocare partite come Cagliari-Juve a Parma non può che disarmarci totalmente”.



Parole accorate, che hanno trovato il sostegno di molti esponenti del movimento calcistico italiano, che oggi hanno fatto squillare a ripetizione il telefono del dirigente sardo: ”E’ vero, mi hanno chiamato in molti, ma non per parlare di mercato. Mi ha fatto invece molto piacere ricevere  le molte telefonate di solidarietà alla nostra causa”. Inevitabile parlare di calciomercato, che nella prossima finestra invernale verrà condotto “In maniera normale e, secondo le opportunità che si presenteranno, vedremo come evolverà”, ma su Nainggolan, Marroccu ci tiene a precisare: “Lazio o Juve? Ho letto anch’io i giornali, ma nessuno me l’ha chiesto e noi tra l’altro, non abbiamo messo nessun giocatore sul mercato. Ripeto, non c’è nessuna situazione drammatica e contiamo di non dover vendere nessuno”.  La sensazione è che nessuno voglia cercare di approfittarsi della difficile situazione degli isolani, a meno di un segnale di apertura da parte dello stesso club, per un “fair-play” che appare più che mai ragionevole nei confronti di una realtà chemeriterebbe ben altra attenzione.

Francesco Pagliaro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy