Djordjevic ‘chiama’ Klose: “Vorrei rimanesse per imparare”

Djordjevic ‘chiama’ Klose: “Vorrei rimanesse per imparare”

ROMA – Deve ancora concludere l’avventura al Nantes, ma la sua mente è già alla Lazio. Filip Djordjevic non vede l’ora di cominciare a giocare per il club biancoceleste. La settimana scorsa è stato lui stesso ad annunciare di aver firmato un contratto che lo legherà alla società capitolina per…

di redazionecittaceleste

ROMA – Deve ancora concludere l’avventura al Nantes, ma la sua mente è già alla Lazio. Filip Djordjevic non vede l’ora di cominciare a giocare per il club biancoceleste. La settimana scorsa è stato lui stesso ad annunciare di aver firmato un contratto che lo legherà alla società capitolina per i prossimi quattro anni. Una scelta di vita importante quella di trasferirsi in Italia, nonostante le numerose offerte arrivate da Germania e Inghilterra: “Ho scelto la Lazio – racconta in una lunga intervista rilasciata al portale serbo www. rts.rs – perché mi ha voluto fortemente. Ho avuto offerte economiche migliori, ma volevo giocare in un campionato importante e in una grande squadra per dimostrare il mio valore. Quindi, una società che mi garantisse di giocare con continuità, e questo è stato il caso della Lazio. Ho 26 anni e non volevo andare in un club con il rischio di stare in panchina. Poi, la Lazio lotta ogni anno per posti europei e ciò si sposa alla perfezione con le mie ambizioni”.

 

DJORDJEVIC CHIAMA KLOSE: “VORREI GIOCARE CON LUI” – Se ne andrà dal Nantes a parametro zero, ma con il club francese i rapporti sono rimasti ottimi: “I proprietari delle società sportive sono imprenditori ed è una cosa normale che pensino a come guadagnare soldi. Tuttavia ho ottimi rapporti con il presidente del Nantes e con suo figlio. Con loro non ho mai avuto alcun problema. Alla fine mi hanno augurato buona fortuna, si sono congratulati e mi hanno detto che per loro sarà strano iniziare la nuova stagione senza di me”. La decisione di andare via risale allo scorso inverno: “Avevo bisogno di una nuova sfida dopo 6 anni e mezzo con il Nantes. Abbiamo negoziato per un’eventuale rinnovo del contratto, ma in inverno ho deciso che al termine del campionato me ne sarei andato”. Alla Lazio potrebbe incontrare Klose, per lui sarebbe un sogno: “Il suo contratto scade al termine della stagione. Vorrei davvero che lui rimanesse, potrei imparare i trucchi del mestiere da uno dei più grandi attaccanti di sempre”. (Repubblica.it)

Cittaceleste.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy