Pioli: “Con l’Atalanta dobbiamo vincere, Reja è furbo…”

Pioli: “Con l’Atalanta dobbiamo vincere, Reja è furbo…”

ROMA – Domani si giocherà Atalanta-Lazio ed il mister biancoceleste Stefano Pioli, ha presentato oggi il match attraverso la conseuta conferenza stampa prepartita avvenuta presso il Centro Sportivo di Formello. “Prima di cominciare, volevo fare i complimenti a Simone Inzaghi e al suo staff, ai ragazzi della primavera per la…

ROMA – Domani si giocherà Atalanta-Lazio ed il mister biancoceleste Stefano Pioli, ha presentato oggi il match attraverso la conseuta conferenza stampa prepartita avvenuta presso il Centro Sportivo di Formello. “Prima di cominciare, volevo fare i complimenti a Simone Inzaghi e al suo staff, ai ragazzi della primavera per la vittoria importante. Hanno avuto spirito e carattere. Gli faccio i complimenti” . Inizia così, la conferenza di Mister Pioli, che poi passa alle risposte sulle domande dei giornalisti:La Lazio sta continuando il suo percorso. Noi affrontiamo ogni partita con umiltà, rispetto, convinzione ed entusiasmo. La prossima partita è sempre la più importante per il futuro. A fare la differenza è la motivazione, lo stimolo. Noi l’abbiamo come ce l’ha l’Atalanta. Noi abbiamo rispetto per loro, ma vogliamo continuare il nostro percorso nella maniera giusta. L’assenza di Klose? Non è un singolo che determina la prestazione. La Lazio deve fare la Lazio: giocando e dando tutto su ogni pallone. Miro sta facendo benissimo, ma per fortuna ho altri giocatori che hanno tanto talento e pieni di motivazione. Anderson? Lui sta bene. Ha corso e lavorato anche nelle ultime partite: è sbagliato aspettarsi da lui sempre cose eccezionali. Il suo contributo è stato determinante anche negli ultimi match. Ciani? Si è sempre allenato bene. Ma come ripeto sempre, io alleno un gruppo di grandi professionisti e nessuno sta pensando al futuro perchè siamo troppo attaccati al nostro presente. Domani potrebbe giocare“.

 

 

CORSA CHAMPIONS E NON SOLO –Noi vogliamo prendere 15 punti. Questo è quello che conta. Ragioniamo da sempre una partita alla volta e da questa stagione vogliamo il massimo. Alla fine faremo i conti. Il fatto che Reja conosca bene questa squadra è sicuramente una bella insidia. E’ furbo, preparato: conosce la squadra. Per questo ci aspettiamo una partita difficile. Noi dovremo essere concreti perchè non credo che riusciremo a creare tante occasioni. Djordjevic? Sta lavorando bene, è in buone condizioni. Sono felice del suo recupero: il suo rientro è vicino”. Pioli svela i segreti dei bei risultati, dalla Primavera alla prima squadra:  “Il punto di riferimento di questo club è la società: l’ambiente a Formello è bello, c’è piacere e soddisfazione nel lavoro che viene fatto. Nella primavera ci sono giocatori di prospettiva, presto potrebbero essere pronti per darci una mano. Come Christopher Oikonomidis, che è uno dei quei ragazzi che dalla prossima stagione potrebbe iniziare a respirare l’aria della prima squadra”. Infortunati: “De Vrij e Biglia? Conto di averli pronti per l’Inter“.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy