Douglas al Fulham per 5.7 ml

Douglas al Fulham per 5.7 ml

Roma – Si assottiglia inevitabilmente, col passare dei giorni, la lista dei pababili acquisti biancocelesti. Sul taccuino c’è un terzino sinistro e un difensore centrale, su quest’ultimo oggi hanno tenuto banco due nomi prossimi al “fantamercato”, come quelli di Traorè del City e Rolando del Porto. Rispettivamente, per onerosità dell’ingaggio…

Roma – Si assottiglia inevitabilmente, col passare dei giorni, la lista dei pababili acquisti biancocelesti. Sul taccuino c’è un terzino sinistro e un difensore centrale, su quest’ultimo oggi hanno tenuto banco due nomi prossimi al “fantamercato”, come quelli di Traorè del City e Rolando del Porto. Rispettivamente, per onerosità dell’ingaggio e costo del cartellino, sembrano assolutamente fuori dai parametri economici laziali. Chi invece rispetterebbe il profilo ideale, secondo le tre famose “leggi” di Lotito, è Douglas Texeira del Twente. Il brasiliano, naturalizzato olandese e prossimo all’esordio con la nazionale degli Orange, è in scadenza di contratto 2013 e Tare si era messo sulle su traccie. Una pista presto abbandonata per le richiesta iniziale del club d’appartenenza, di circa 10 milioni, che ha frenato ogni intento. La dirigenza capitolina puntava a prenderlo in scadenza, ma intanto il suo procuratore, nonostante gradisse l’eventualità, non è stato con le mani in mano. Douglas è ad un passo dall’approdo in Premiership, con il Fulham pronto a chiudere per poco meno di 6 milioni di Euro(4.5 ml di sterline ndr), quello che si potrebbe definire un saldo di fine estate. Opportunità che Lotito e Tare sperano di cogliere nell’ultima settimana di mercato, ma che diminuscono di ora in ora, con il rischio di trovarsi l’ultimo giorno a spulciare tra cosa è rimasto.

Francesco Pagliaro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy