ESCLUSIVA – D.s. Grasshopper: ”Hajrovic? Beh..”

ESCLUSIVA – D.s. Grasshopper: ”Hajrovic? Beh..”

ROMA – Izet Hajrovic, centrocampista svizzero classe ’91 in forza al Grasshopper, un nome che da tempo è finito sul taccuino del Ds Tare, che dal club elvetico aveva prelevato in estate il primavera Milos Antic. Voci di un possibile acquisto al fotofinish di questa sessione invernale, rumors di una…

ROMA – Izet Hajrovic, centrocampista svizzero classe ’91 in forza al Grasshopper, un nome che da tempo è finito sul taccuino del Ds Tare, che dal club elvetico aveva prelevato in estate il primavera Milos Antic. Voci di un possibile acquisto al fotofinish di questa sessione invernale, rumors di una trattativa che al più tardi si concretizzerà nel prossimo giugno, per un esborso di circa sei milioni di euro per il suo cartellino. Indiscrezioni che però, non trovano la conferma del Direttore Sportivo delle “cavallette”, Dragan Rapic, da noi contattato in esclusiva: ”Posso assicurare che, dalla Lazio, non abbiamo ricevuto nessuna offerta ufficiale per Hajrovic, nè per un trasferimento immediato e nè per il prossimo giugno”.  Dichiara categorico, spiegando così i motivi dell’apparente chiusura: “Puntiamo molto sul questo calciatore e vogliamo tenerlo più a lungo possibile, perchè con noi può crescere molto. Escludo la sua cessione nel mercato di gennaio”. Da Formello, continua Rapic, il telefono non avrebbe mai squillato: ”In generale nessuno mi ha chiamato dall’Italia e in particolare da Roma, tantomeno Tare mi ha mai chiesto il calciatore”. Il dirigente biancoblu inoltre, non vuole assolutamente parlare di cifre: ”Nel mercato dipende tutto dall’offerta. Se ne arrivasse una così buona da soddisfare il nostro club, allora se ne potrà parlare. Per ora però, ripeto, non c’è nulla. Solo chiacchere, come quelle che ho letto per un altro calciatore accostato alla Lazio, Amir Abrashi”. Gioco delle parti o verità? Staremo a vedere.

Francesco Pagliaro



0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy