Floccari, “Io e Klose? Beh..”

Floccari, “Io e Klose? Beh..”

ROMA -Sembrava destinato ad altri palcoscenici. Vicinissimo all’Inter dopo una bella stagione nelle file del Parma. Ma è rimasto a Roma, ha scelto la Lazio e la Lazio ha scelto lui: “E’ stata una mia decisione oltre che della società, sono consapevole di trovarmi in una grande squadra- ha detto…

ROMA -Sembrava destinato ad altri palcoscenici. Vicinissimo all’Inter dopo una bella stagione nelle file del Parma. Ma è rimasto a Roma, ha scelto la Lazio e la Lazio ha scelto lui: “E’ stata una mia decisione oltre che della società, sono consapevole di trovarmi in una grande squadra- ha detto Sergio Floccari ai microfoni di Lazio Style Radio- So che dovrò sacrificarmi, ma lo farò per la Lazio e aspetterò il mio momento”.

Debacle a Napoli: “sconfitta 3-0? non c’è stato un solo errore, ma il primo gol fortunoso ha cambiato l’inerzia della partita e ci ha tagliato le gambe. C’è la consapevolezza e la voglia di riscattare questa delusione. Dobbiamo riprendere domenica il nostro cammino positivo. Per ottenere grandi risultati ci vuole impegno ma anche entusiasmo, dobbiamo recuperarlo.”

Battere il Siena: “Dobbiamo cercare di giocare a grandi ritmi, movimento senza palle e riuscire ad ottimizzare le occasioni che ci capitano. Non ci aspettiamo una partita semplice, siamo pronti soffrire, non dobbiamo farci prendere dalla frenesia ma attendere il momnto giusto.

Il ‘fair play’ di Miro: “Conosco Miro per questo non mi ha stupito. Lui ha detto “la cosa più scontata del mondo” ma abbiamo avuto degli esempi non proprio identici…”

Floccari compatibile con Klose? Il problema è che con questo modulo è difficile giocare con due punti. Il problema non è l’incompatibilità con Klose.

Il gol più bello e quello più importante?Ce ne sono molti. Con la Lazio penso quello con il Cagliari, ma anche a San Siro contro l’Inter con la maglia dell’Atalanta.

Sei il più naturale sostituto di Miro?Con questo modulo credo che le mie caratteristiche sposino meglio con il ruolo di prima punta, ma ho fatto un pò tutto.

Con il gol di Klose cambiava la partita? Sicuramente si..

A quanto la corsa sotto la nord? Spero presto, quelle corse lì ti danno delle mozioni incredibili..

Convocazione in nazionale. Emozioni? E’ una grandissima emozione, soprattutto per me che ho inizato dalla premiazione, era il Montebelluna.

Ramona Marconi/Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy