Zoff: “Lazio favorita..”

Zoff: “Lazio favorita..”

Tre risultati utili in campionato e ancora tanta fame e voglia di stupire. Domani c’è il Tottenham in Europa, poi si riparte subito con il campionato. Domenica arriverà il Genoa di De Canio, una squadra che si lecca ancora le ferite per l’immeritata sconfitta di domenica contro la Juve. La…

Tre risultati utili in campionato e ancora tanta fame e voglia di stupire. Domani c’è il Tottenham in Europa, poi si riparte subito con il campionato. Domenica arriverà il Genoa di De Canio, una squadra che si lecca ancora le ferite per l’immeritata sconfitta di domenica contro la Juve.  La corazzata di Petkovic cercherà l’en plein, provando a  dare seguito alla striscia positiva, inanellando un altro risultato importante conntro un avversario scomodo. A Pianetagenoa1983 è Dino Zoff, grande ex biancoceleste a commentare la partita dell’Olimpico tra Lazio e Genoa:

Domenica sera all’Olimpico andrà in scena una partita molto difficile per tutte e due le squadre. Che gara si aspetta?
“La Lazio viene da tre vittorie consecutive, ottenute con grandi partite, dal canto suo il Genoa esce dalla partita contro la sua galvanizzato per la prestazione fatta. Credo che in tutti i casi i pronostici sia a favore della Lazio, visto che giocano in casa, ma sarà sicuramente una bella partita”.

Su cosa deve puntare De Canio per mettere in difficoltà i biancocelesti?
“Se riescono a mettere in campo per 90′ la prestazione fatta nel primo tempo contro la Juventus, hanno buone chance di portarsi a casa la vittoria, ma dovranno essere più cattivi sotto porta”.

Lei che è stato un grandissimo portiere, cosa ne pensa sia di Frey che di Marchetti, il quale sembrava in procinto di arrivare sotto la Lanterna.
“Marchetti è più giovane, ma sta mettendo in mostra buone partite, anche se ogni tanto mette commette qualche errore di troppo. Frey è già più maturo ed affermato, spesso con le sue parate ha salvato il Genoa. Sono convinto che potranno essere due protagonisti assoluti della partite, visto la qualità degli attaccanti”.

Ramona Marconi

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy