E.LEAGUE: Hernanes mette le ali alla Lazio

E.LEAGUE: Hernanes mette le ali alla Lazio

ROMA – Un gol di Hernanes basta alla Lazio per battere il Legia Varsavia e cominciare nel migliore dei modi il suo cammino in Europa League. La squadra di Petkovic supera per 1-0 all’Olimpico i polacchi al termine di una gara non entusiasmante e condizionata mentalmente dal derby in programma…

ROMA – Un gol di Hernanes basta alla Lazio per battere il Legia Varsavia e cominciare nel migliore dei modi il suo cammino in Europa League. La squadra di Petkovic supera per 1-0 all’Olimpico i polacchi al termine di una gara non entusiasmante e condizionata mentalmente dal derby in programma domenica pomeriggio. Contro una squadra solida e ben organizzata, la Lazio è andata in difficoltà soprattutto nei primi 45 minuti quando il Legia ha sfiorato il vantaggio in almeno un paio di circostanze. A chiudere la saracinesca biancoceleste è stato, tanto per cambiare, super Marchetti, autore di un intervento prodigioso al 22′ su un tiro a colpo sicuro di Kosecki. I padroni di casa giocano contratti, mettendo in mostra una manovra troppo lenta, per nulla supportata da Konko e Cavanda che sulle fasce non spingono a dovere. Petkovic schiera titolare Keita e viene ricompensato dal baby fenomeno, protagonista di una partita più che positiva. Non fa altrettanto Hernanes, apatico e fuori dal gioco per tutta la prima frazione. In avanti Floccari (preferito a Klose, lasciato a riposo in ottica derby) non riceve quasi mai palloni giocabili. Oltre al miracolo di Marchetti, l’unico brivido della partita lo regala un tentativo di Ederson in mischia, con una conclusione respinta sul primo palo da Junior, appostato per difendere il legno. 

RIPRESA, DECIDE HERNANES – Nella ripresa il ritmo cambia grazie ad una Lazio più determinata. Il Legia arretra il baricentro ma viene punita al 53′ quando un cross di Keita dalla sinistra trova puntuale alla deviazione vincente di testa Hernanes, salito in orbita con uno stacco imperioso. L’1-0 tranquillizza la Lazio che controlla senza problemi la sterile risposta avversaria. Il Varsavia non impegna mai Marchetti. Hernanes (palo), Novaretti e Ederson nel finale sfiorano il raddoppio. Petkovic a venti minuti dalla fine fa rifiatare Hernanes e Ederson, inserendo nella mischia Ledesma e Lulic. Il risultato non cambia più. La Lazio con il minimo sforzo porta a casa i tre punti che cercava e comincia alla grande la sua stagione in Europa League. Adesso il pensiero sarà rivolto solo al derby.(Corrieredellosport.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy