ESCLUSIVA – I dubbi di Pulici: “Anderson? Beh…”

ESCLUSIVA – I dubbi di Pulici: “Anderson? Beh…”

LE VOCI – Nel corso di “LazioSera” (in onda dal lunedì al venerdì dalle ore 18.00 su Cittaceleste.it) è intervenuto Felice Pulici: campione d’Italia biancoceleste. Anderson: scommessa o investimento? Dovrebbe essere un investimento, non una scommessa. Alla fine per raggiungere una quotazione di mercato così elevata, non penso che lui…

LE VOCI – Nel corso di “LazioSera” (in onda dal lunedì al venerdì dalle ore 18.00 su Cittaceleste.it) è intervenuto Felice Pulici: campione d’Italia biancoceleste.

Anderson: scommessa o investimento?

Dovrebbe essere un investimento, non una scommessa. Alla fine per raggiungere una quotazione di mercato così elevata, non penso che lui possa essere una scommessa, anche se il 99% delle persone con cui parli non lo ha mai visto. Spendere 8-9 milioni per lui, è una cosa importante. Chi lo vuole è certo di questo giocatore. Non dobbiamo dimenticare che la Lazio poco tempo fa ha speso 20-21 milioni di euro per un ragazzo di 20 anni (Zarate ndr). Bisognerà capire la sua utilità: se sarà inserito immediatamente in questo organico, che ha già raggiunto un obiettivo importante come la Coppa Italia. Sarà anche difficile completare questo organico in un determinato modo, perchè voglio dire: essere titolari è un conto, essere una riserva è un altro. Speriamo comunque che questo investimento, possa fruttare subito e che Anderson possa essere inserito subito nel contesto Lazio.

Nessuno ha detto che la Lazio con gli stessi soldi, avrebbe comprato Yilmaz. Costava 5, oggi ne vale 30. Ora va a spendere 8 milioni per un giocatore che non fa nemmeno il titolare al Santos.

Si, seguo il tuo ragionamento. Questa è una squadra che aveva bisogno di certi inserimenti, per dare alternanza in certi ruoli. Certamente un importo così elevato per un giovane, significa che non si tratta di una scommessa. Si pensa che da qui a breve, questo investimento potrà avere, con un contratto quinquennale, un duplicamento del proprio valore. Però voglio dire, ho sentito anche dei commenti fatti da addetti ai lavori che conoscono il giocatore, i quali parlano di un giovane che ha la necessità di essere introdotto nel suo nuovo ambiente. Bisognerà avere la pazienza necessaria.

Pagare 8 milioni e dover aspettare…?

Allora devi pensare di farlo giocare da subito….

Dove dovrebbe migliorare ancora la Lazio? Nella sua rosa?

Si ma Anderson è un investimento da prima linea: va a farsi benedire anche tutta l’attività fatta nell’ambito giovanile. Noi non riusciamo più a costruirci nulla all’interno? E poi, che ruolo ha?

Si parla di trequartista…

Sono le solite mezzepunte Brasiliane, sotto il profilo tecnico non puoi dirgli nulla. Bisogna vedere sotto quello tattico: attenzione, la Lazio di quest’anno non poteva presicindere da 2 esterni straordinari. Quindi Anderson cos’è? Una seconda punta? Ma io come seconda punta uso tutta la vita Mauri.

E poi c’è Ederson…

Eh, sicuramente somiglierà molto a lui. E questo ti fa capire che siamo nella condizione di avere il borsone pieno di moneta, perchè se andiamo a comprare giocatori secondari, spendendo così tanto…

Quando giocavi tu, le trattative com’erano?

Oggi il procuratore ti arriva con tre borse: 2 contengono video e 1 contiene dei profili del giocatore. Ti si mettono lì, ti fanno una testa come non mai… Oggi il procuratore determina il mercato.

Il tuo rapporto con Lotito?

Questo non interessa a nessuno. Le cose le sapete bene. Fatemi fare serenamente questo fine settimana… (sorride ndr)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy