ESCLUSIVA – L’Avv.Grassani: “Cori razzisti? La Lazio non rischia l’esclusione dall’Europa”

ESCLUSIVA – L’Avv.Grassani: “Cori razzisti? La Lazio non rischia l’esclusione dall’Europa”

Ai microfoni di LazioSera, trasmissione di Cittaceleste TV, è intervenuto è l’Avv.Grassani: “La stampa ha dato la notizia correttamente. La Cassazione in buona sostanza ha annullata una sentenza del Tribunale del Lavoro di Milano che sull’impugnativa della Lazio che aveva determinato lo svincolo di Pandev. Adesso, con i tempi che…

Ai microfoni di LazioSera, trasmissione di Cittaceleste TV, è intervenuto è l’Avv.Grassani: “La stampa ha dato la notizia correttamente. La Cassazione in buona sostanza ha annullata una sentenza del Tribunale del Lavoro di Milano che sull’impugnativa della Lazio che aveva determinato lo svincolo di Pandev. Adesso, con i tempi che il Tribunale di Milano determinerà, ci sarà un ulteriore giudizio appello del lodo arbitrale che presso la Lega il 23 Dicembre del 2009 svincolò Pandev. Questo lodo al momento è pienamente efficace, e ora ci si dovrà pronunciare sulla regolarità”.
Gli scenari: “Il rapporto di lavoro fra la Lazio e Pandev si è esaurito in un modo che ha determinato poi gli effetti futuri. Eventualmente, volendo proprio anticipare tempi e conclusioni che competono al Tribunale, anche qualora ci fosse un annullamento del lodo, Pandev avrebbe esercitato il suo diritto e non avrebbe alcuna colpa. A mio avviso non esiste quindi la possibilità di un obbligo risarcitorio, in quanto si è legittimamente legato all’Inter con un lodo valido. Manca la responsabilità del macedone, che invece al massimo potrebbe ricadere sul Collegio Arbitrale”.
Interrogatorio Mauri: “Come tutte le decisioni senza precedenti, ovviamente bisogna muoversi con cautela, commentando con prudenza. Io difendevo il Genoa e Milanetto per cui anche noi, pur essendo stati confermati come proscioglimento, quando abbiamo letto quei mezzi istruttori con interrogatorio di più soggetti in contraddittorio, siamo rimasti spiazzati. E’ unico e non è facile. Forse è un punto più a favore di Mauri e della Lazio invece che dell’accusa. Tempi tecnici? I conti vanno fatti con l’oste e io non lo sono. Non penso però basteranno pochissimi giorni. Nel mese di settembre questi incombenti credo saranno evasi”.
Cori razzisti, rischi in Europa?: “Io escludo che quanto accaduto possa avere ripercussioni a livello internazionali. Anche nell’eventualità di sanzioni da parte della task-force della FIFA non si parlerebbe di squalifiche retroattive. Certo, a livello di cultura bisogna fare molti passi in avanti. Escludo quindi l’esclusione dalle Coppe per questa stagione in maniera assoluta”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy