EUROPA LEAGUE – Nel ritorno degli ottavi , rischio porte chiuse?

EUROPA LEAGUE – Nel ritorno degli ottavi , rischio porte chiuse?

ROMA – La Lazio rischia di giocare il ritorno degli ottavi di Europa League contro lo Stoccarda a porte e chiuse. La Uefa, infatti, ha aperto un’inchiesta nei confronti del club capitolino per “comportamenti razzisti” dei suoi tifosi nel corso del match disputato all’Olimpico la settimana scorsa contro il Borussia…

ROMA – La Lazio rischia di giocare il ritorno degli ottavi di Europa League contro lo Stoccarda a porte e chiuse. La Uefa, infatti, ha aperto un’inchiesta nei confronti del club capitolino per “comportamenti razzisti” dei suoi tifosi nel corso del match disputato all’Olimpico la settimana scorsa contro il Borussia Moenchengladbach. A riferirlo è l’agenzia Associated Press, ma la Lazio fa sapere di non aver ricevuto, al momento, nessuna comunicazione a riguardo. Secondo quanto riporta l’agenzia statunitense, la Commissione Disciplinare dell’organo che governa il calcio europeo si riunirà mercoledì per prendere una decisione in merito. La Lazio, già diffidata da gennaio per i cori razzisti lanciati nel corso della partita con il Tottenham, è accusata anche di “organizzazione insufficiente” allo stadio Olimpico dove si sarebbe verificato anche il lancio di alcuni oggetti da parte dei tifosi biancocelesti. Nel pregara,inoltre, tre tifosi tedeschi erano stati accoltellati in zona stadio. In caso di colpevolezza, la società, oltre a un’ammenda, potrebbe essere obbligata a giocare il match di ritorno degli ottavi di Europa League in programma il 14 marzo a porte chiuse.

Fonte: Corrieredellosport.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy