EXTRA LAZIO – Amendola, ”Immagino che per un Laziale, il murales imbrattato..”

EXTRA LAZIO – Amendola, ”Immagino che per un Laziale, il murales imbrattato..”

ROMA – Lo sfregio al murales che ritraeva Francesco Totti dopo un gol realizzato nel 2001, anno in cui la Roma vinse lo scudetto, per Claudio Amendola “e’ lesa maesta’”. “Questo gesto – dice l’attore all’Adnkronos – e’ equiparabile a qualunque altro gesto vandalico che deturpa la citta’ .Non dico…

ROMA – Lo sfregio al murales che ritraeva Francesco Totti dopo un gol realizzato nel 2001, anno in cui la Roma vinse lo scudetto, per Claudio Amendola “e’ lesa maesta‘”. “Questo gesto – dice l’attore all’Adnkronos – e’ equiparabile a qualunque altro gesto vandalico che deturpa la citta’ .Non dico che e’ stato imbrattato un monumento ma poco ci manca, e’ quantomeno un simbolo di questa citta’.

“E’ un gesto un po’ vigliacco, come tutti i gesti notturni, mi auguro che venga ripristinato a breve“. Quanto alla ‘paternita’ del gesto, commentando la scritta ‘SSL’ lasciata accanto al murales, Amendola diceNon capisco chi altro avrebbe potuto farlo. E’ sicuramente un gesto sbagliatissimo, che rientra nello sfotto’. Per me ovviamente e’ lesa maesta’, ma immagino che per un laziale sia divertente“.

Rob.Ma. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy