EXTRA LAZIO – Platini: «In parti d’Europa razzismo problema vero»

EXTRA LAZIO – Platini: «In parti d’Europa razzismo problema vero»

ROMA – Michel Platini, presidente dell’Uefa, ritiene che “in alcune parti d’Europa ci sia veramente il problema del razzismo”, ma il mondo del calcio non è disposto a tollerare in alcun modo qualsiasi forma di discriminazione: per l’ex fuoriclasse della Juve il football deve servire da modello al resto della…

ROMA – Michel Platini, presidente dell’Uefa, ritiene che “in alcune parti d’Europa ci sia veramente il problema del razzismo“, ma il mondo del calcio non è disposto a tollerare in alcun modo qualsiasi forma di discriminazione: per l’ex fuoriclasse della Juve il football deve servire da modello al resto della società. Nel quadro di un convegno sul razzismo nel calcio organizzato dall’alto commissariato delle Nazioni Unite, svoltosi a Ginevra, il dirigente numero uno del calcio europeo, Platini ha sostenuto anche che incidenti negli stadi non sono che “la punta dell’iceberg di ciò che succede nella società“. “Non sono venuto per scusarmi personalmente o a nome del mondo del calcio – ha detto il presidente dell’Uefa – ma per presentare il punto di vista di uno sport che ha avuto il coraggio di prendere il toro per le corna e andare contro la tendenza al crescere di certi comportamenti discriminatori“.

L’ex fuoriclasse 3 volte Pallone d’Oro ha poi ricordato che l’Uefa ha punito club come Milan, Lazio e Dinamo Zagabria, e poi ribadito che “in certe regioni d’Europa il razzismo è un vero problema, questo è certo. Ma è altrettanto sicuro che l’Uefa farà la sua parte per sradicare questo male“. (Tuttosport.com)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy