EXTRA- Peluso, cuore laziale: “Ricordo ancora..”

EXTRA- Peluso, cuore laziale: “Ricordo ancora..”

Il neo difensore della Juve Federico Peluso, nell’ambito del progetto “Formazione Juventus” è tornato a parlare del suo passato in biancoceleste e di quell’amore mai sopito per i colori del cielo. Un amore tramandato dalla sua famiglia e ancora vivo nel cuore del giocatore: “Giocavo ovunque, mi bastava avere un…

Il neo difensore della Juve Federico Peluso, nell’ambito del progetto “Formazione Juventus” è tornato a parlare del suo passato in biancoceleste e di quell’amore mai sopito per i colori del cielo. Un amore tramandato dalla sua famiglia e ancora vivo nel cuore del giocatore: “Giocavo ovunque, mi bastava avere un pallone e non sapevo trattenermi, tanto che a cinque anni entrai in una scuola calcio



si legge sul sito ufficiale della Juventus -.  Poi, a otto anni e mezzo, mi prese la Lazio, con cui ho fatto tutta la trafila nelle giovanili. Ricordo ancora quando mi diedero la borsa: era come un sogno che si avverava, anche perché venivo da una famiglia di fede biancoceleste e quella notte non chiusi occhio“.

Ramona Marconi/Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy