Firmani: “Io ds della Lazio?Un sogno”

Firmani: “Io ds della Lazio?Un sogno”

Emiliano Alfaro ha ufficialmente lasciato la Lazio, destinazione Emirati Arabi. Una trattativa condotta da Fabio Firmani ex centrocampista biancoceleste e tifoso della Lazio da sempre, dato che ha concluso la sua carriera, proprio nell’Al-Wasl la squadra che ha acquistato l’attaccante uruguaiano. Proprio ieri Firmani è intervenuto ai microfoni di Radiosei,…

Emiliano Alfaro ha ufficialmente lasciato la Lazio, destinazione Emirati Arabi. Una trattativa condotta da Fabio Firmani ex centrocampista biancoceleste e tifoso della Lazio da sempre, dato che ha concluso la sua carriera, proprio nell’Al-Wasl la squadra che ha acquistato l’attaccante uruguaiano. Proprio ieri Firmani è intervenuto ai microfoni di Radiosei, esponendo i retroscena della trattativa:

“Il Club cercava una punta centrale con le caratteristiche di Alfaro. Sia io che la dirigenza ha reputato l’uruguaiano l’elemento adatto”. Trattativa flash, intavolata e conclusa nell’arco di pochissimi giorni: “Il nostro allenatore, Bruno Metsu è un grande estimatore del calciatore ed ha svolto un ruolo importante nella trattativa dato che ha dato il suo benestare per l’acquisto dell’attaccante. Abbiamo fatto tutto in tre giorni, anche perchè Alfaro si è convinto sin da subito. Da noi può trovare spazio e ha una gran voglia di giocare e fare gol”

Nel dettaglio della trattativa Fabio Firmani ha portato alla chiusura della trattativa: “La formula della trattativa è un prestito con diritto di riscatto, la cosa più conveniente per entrambe le società, perchè si ha modo di vedere come un calciatore si adatta al nuovo campionato. Le pretese per gli stranieri sono alte, dato che se ne possono acquistare solo tre. La trattativa con la Lazio è stata piacevole, ho trattato con Tare che era stato anche un mio compagno di squadra; comunque la valutazione di Alfaro è minore dei 4 milioni ipotizzati”

La Lazio di Petkovic è partita bene, sia in campionato che in Europa: “L’avvio della Lazio è sicuramente positivo, Petkovic si è ambientato nel modo migliore, sembra una persona intelligente e rispetto all’anno scorso ci sono stati pochi cambiamenti, mantenendo la stessa mentalità e filosofia”

Firmani è sempre stato un tifoso di Mauro Zarate: “ Mauro può giocare dove vuole, ha delle doti incredibili e non deve scoraggiarsi nei momenti difficili, quest’anno sarà il suo, ha la forza mentale per dimostrare di meritare un posto da titolare”

La sua esperienza alla Lazio, un sogno per Fabio Firmani, magari un futuro da DS:“ Potrebbe essere un altro sogno che spero si possa realizzare, ma al momento non mi ci vedo e per ora non è in programma. Comunque i rapporti con la società sono buoni, è normale da calciatore avere dei conflitti, ma sono stati superati senza problemi. Quando non c’era più spazio alla Lazio ho preferito fare una nuova esperienza.”

Simone Davide-Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy