VIDEO-La Lazio di Petkovic,corsa e tiri

VIDEO-La Lazio di Petkovic,corsa e tiri

FIUGGI – La Lazio è entrata in campo alle ore 10.00 in punto. Fase di riscaldamento per i calciatori biancocelesti con il pallone. Gruppo diviso in tre per una gamma di esercizi diversi fra loro. Scambio posizione, triangoli, scivolamento della posizione. Il tutto con la sfera. Corsa invece per Ederson,…

FIUGGI – La Lazio è entrata in campo alle ore 10.00 in punto. Fase di riscaldamento per i calciatori biancocelesti con il pallone. Gruppo diviso in tre per una gamma di esercizi diversi fra loro. Scambio posizione, triangoli, scivolamento della posizione. Il tutto con la sfera. Corsa invece per Ederson, Hernanes e Radu, che hanno cominciato con un lavoro atletico personalizzato. Diakité, come visto più volte sempre in palestra.

CORSA, SENZA KLOSE ED HERNANES – Tutta la squadra, fatta eccezione per Ederson e Radu, si è divisa sul gruppo per una corsa di fondo con allunghi di 15 secondi. Klose ha lavorato sugli ostacoli, su balzi alti e bassi, mentre Hernanes è entrato in palestra. Ederson e Radu dopo ben 25 minuti di lavoro atletico sono entrati nel gazebo che ospita gli attrezzi. Bene il romeno che ha eseguito il suo esercizio con una corsa normale sui 40 metri, alternata a 20 metri più intensi. La Lazio ha comunque continuato una preparazione veramente durissima, che lascia ben sperare per la stagione, almeno dal punto di vista atletico. Esercizio terminato dopo 10 minuti. Rongoni alla fine è stato categorico: “Non fermiamoci immediatamente. Camminiamo ed arriviamo a bere l’acqua”.

TIRI IN PORTA – La Lazio segna poco, e, Vladimir Petkovic lo aveva annunciato. La squadra si sarebbe allenata nuovamente sui tiri in porta. Circa 30 minuti per sfidare Marchetti e Bizzarri, nuovamente in forma. Due tipi d’esercizio: triangolo con Petkovic, tiro, e poi a pochi metri dalla porta, assist per la conclusione al volo, una volta di piede, una volta di testa.

STRETCHING ED ESERCIZI – Scivolamento sul corpo, equilibrio, esercizi respiratori e stretching. La Lazio ha terminato il suo lavoro sui tappetini. Ore 11.30, tutti negli spogliatoi o quasi. Qualcuno è rimasto sul campo a palleggiata.

NOTE MEDICHE – Il lavoro differenziato per Hernanes non desta assolutamente preoccupazioni. Il tutto è figlio di un piccolo affaticamente muscolare successivo alla trasferta in Turchia.

L’inviato Mirko Borghesi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy