Floccari pensa solo biancoceleste

Floccari pensa solo biancoceleste

Roma – Floccari-Lazio, un copione già ampiamente stilato, il cui finale si sta però riscrivendo sin dai primi giorni di Auronzo. Con il “reset” voluto e imposto da Vladimir Petkovic, tutti hanno avuto la possibilità di rimettersi in gioco, compreso l’attaccante calabrese. Dopo il prestito al Parma che non ha…

Roma – Floccari-Lazio, un copione già ampiamente stilato, il cui finale si sta però riscrivendo sin dai primi giorni di Auronzo. Con il “reset” voluto e imposto da Vladimir Petkovic, tutti hanno avuto la possibilità di rimettersi in gioco, compreso l’attaccante calabrese. Dopo il prestito al Parma che non ha esercitato il diritto riscatto, era tornato alla base con i presupposti di un’immediata cessione, per niente sicuro del proprio futuro. Con il passare degli allenamenti però, le carte in tavola sono cambiate: Sergio si è messo di buona lena a scalare le gerarchie, Petkovic ne ha potuto apprezzare le qualità tecniche e temperamentali, nonchè abnegazione e spirito di scarificio. E’ lui il vice Klose, come dimostrato dalle scelte dell’allenatore nelle uscite amichevoli, una dimensione cui lo stesso Floccari è pronto a vivere con entusiasmo. L’avrebbe confessato ai familiari, al suo entourage, agli amici: ‘Sono contento di rimanere‘. Su di lui negli ultimi giorni si è fatto vivo il Bologna, Siena e Torino subito dietro. Però la strada sembra ormai tracciata e porterebbe dritta alla permanenza nella capitale, a meno di un’offerta che soddisfi pienamente le esigenze di Lotito. Per cambiare la storia ci vorrebbero 6 milioni di euro, ma ad oggi sarebbe difficile privarsi del bomber di Vibo Valencia che, insieme col rientro di Zarate, ha completato il parco attaccanti. Lo stesso Ds Tare si è convinto della forza degli avanti laziali, lasciando cadere ogni altra eventuale operazione in entrata nel reparto offensivo, assolutamente all’altezza di affrontare le tre competizioni. Qui Floccari ha ritrovato l’affetto della gente, anche il suo procuratore spinge affinchè rimanga tutto com’è, per la soddisfazione di tutti.

Francesco Pagliaro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy