Focolari su Zarate:”Mettiamoci una pietra sopra”

Focolari su Zarate:”Mettiamoci una pietra sopra”

ROMA – La bomba Zarate è esplosa fragorosamente. La scintille degli ultimi mesi avevano più volte cercato la miccia, che infine è stata accesa fino alla definitiva delagrazione. Contro l’Inter l’argentino non si aspettava la convocazione, ma all’arrivo dell’inattesa chiamata di Petkovic ha preferito non rispondere. “Si è fatto fuori…

ROMA – La bomba Zarate è esplosa fragorosamente. La scintille degli ultimi mesi avevano più volte cercato la miccia, che infine è stata accesa fino alla definitiva delagrazione. Contro l’Inter l’argentino non si aspettava la convocazione, ma all’arrivo dell’inattesa chiamata di Petkovic ha preferito non rispondere. “Si è fatto fuori da solo”, ha dichiarato il tecnico nella conferenza stampa odierna. La rottura è ormai insanabile, anche quella parte di critica benevola si è arresa all’evidenza. E’ il caso dell’opinionista di nota fede biancoceleste Furio Focolari, che oggi ai microfoni di Radio Radio ha dato il suo personale addio al fantasista laziale, praticamente alla fine della sua avventura romana: ” Non servono giri di parole, Petkovic è stato chiaro. Basta con Zarate, non se ne deve parlare più e la Lazio ci deve mettere una pietra sopra. ormai è un capitolo chiuso. Secondo me non è difficilissimo trovargli una squadra per gennaio, certo la Lazio vorrebbe recuperare qualche soldo. Se ci riuscirà bene, sennò si può anche arrivare a scadenza, ma non credo che alla sua età decida di rimanere inattivo fino al 2014. Anche perchè sul fatto che lui non giocherà più alla Lazio non ci piove. Lo potevo difendere nei confronti di Reja, che secondo me era partito con il piede sbagliato, ma con Petkovic è indifendibile e gli atteggiamenti del calciatore sono incomprensibili”.

F.P.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy