FOCUS – La Figc si muove, indagine sui gol negati a Piola

FOCUS – La Figc si muove, indagine sui gol negati a Piola

ROMA – In realtà sono 290, ma erroneamente qualcuno ne continua a contare soltanto 274. Il caso dei gol del leggendario Silvio Piola, del quale oggi, prima della partita della nazionale, la Figc celebrerà il centenario della nascita con tanto di invito alla figlia e ai nipoti, sarà affrontato dal…

ROMA – In realtà sono 290, ma erroneamente qualcuno ne continua a contare soltanto 274. Il caso dei gol del leggendario Silvio Piola, del quale oggi, prima della partita della nazionale, la Figc celebrerà il centenario della nascita con tanto di invito alla figlia e ai nipoti, sarà affrontato dal Centro studi della Federazione. Piola, miglior marcatore di tutti i tempi della serie A – seppur a distanza siderale – è insidiato da Francesco Totti con i suoi 227 gol, e che ha avuto modo di contare su un significativo cambio di regolamento avvenuto nel 1995 da quando – la Fifa – ha deciso di conteggiare agli attaccanti anche le autoreti procurate.  Il Mito Silvio Piola in tempi passati non ha avuto questa possibilità, così come non l’hanno avuta tutti i grandi attaccanti che in classifica (tranne Totti e Baggio) hanno superato quota 200 reti in serie A. Di per sé un’ingiustizia, una diversa applicazione del regolamento che – nelle classifica di tutti i tempi, ha finito col favorire alcuni e penalizzare altri. Questa disparità di trattamento è stata ulteriormente acuita dal mancato riconoscimento di sedici reti da parte di taluni organi di informazione che il grande Silvio Piola ha avuto modo di segnare nel campionato dell’immediato Dopoguerra, diviso in due gironi a causa delle devastazioni subite dall’Italia durante il conflitto. Non essendo un torneo a girone unico, ma valido a tutti gli effetti e con il Nord a 14 squadre, 7 delle quali vincitrici di scudetti, i gol sfuggirono alle classifiche ufficiali. Ora, però, sul quel 1945 «indagherà» la Federcalcio e forse a Piola verrà resa giustizia di quei 16 gol fantasma. (Corriere della Sera)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy