FORMELLO – Reja si fa in tre, out Postiga – FOTO

FORMELLO – Reja si fa in tre, out Postiga – FOTO

di FEDERICO TERENZI FORMELLO – Cinguettano gli uccelli e il sole fa capolino sull’allenamento della Lazio, il secondo in vista della trasferta molto insidiosa di Catania dove la Lazio è a caccia di conferme per non perdere il treno dell’ Europa League.ASSENTE POSTIGA, KONKO OK – Il gruppo è al…

di FEDERICO TERENZI

FORMELLO – Cinguettano gli uccelli e il sole fa capolino sull’allenamento della Lazio, il secondo in vista della trasferta molto insidiosa di Catania dove la Lazio è a caccia di conferme per non perdere il treno dell’ Europa League.

ASSENTE POSTIGA, KONKO OK – Il gruppo è al gran completo, Minala continua ad essere aggrappato alla prima squadra, Reja gli sta dando grande fiducia. Buone notizie per Konko che ieri non si era presentato sul terreno del Fersini, bisogna centellinare le energie con il francese, oggi invece ha svolto l’intera seduta compresa la partitella finale. Postiga invece non si è presentato in campo, ier è uscito molto sconsolato dal terreno di gioco, ha provato a forzare un po’, ma il problema al polpaccio si fa ancora sentire, sarà stato tenuto a riposo per scopi precauzionali, una sua possibile partenza per Catania è fortemente al ribasso, si attendono i prossimi giorni di allenamento.

KAKUTA A PARTE – Il francese ieri ha preso una bella botta nelle parti basse e deve aver accusato qualche porblema. Infatti si è allenato a parte rispetto ai compagni salvo poi svolgere una parte della partita finale a campo ridotto

REJA SI PRESENTA A 3, SPAZIO A NOVARETTI – E’ ancora presto per poter stilare una formazione anti-Catania, ma dalle prime indicazioni tattiche il mister vuole fare un po’ di turn-over, in vista dei cinque impegni di fuoco, uno ogni tre giorni, che la compagine capitolina dovrà affrontare da qui fino al 2 marzo, sfida esterna al Franchi di Firenze contro la Fiorentina. I tre centrali provati sono Biava, Novaretti e Radu, con il centrale argentino chiamato a far rifiatare il brasiliano Dias. Sulle fasce hanno agito Konko e Lulic, in mezzo Gonzalez e Ledesma, con Felipe Anderson e Mauri in appoggio di Miroslav Klose.

MINALA DA IL CAMBIO A LEDESMA – Nella partitella finale da segnalare l’assenza di Patagonia Express che è stato sostituito dal giovane Minala ormai entrato prepotentemente nel blocco della prima squadra, il mister goriziano ne ha apprezzato subito le grandi doti fisiche.

 

 

 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy