FORMELLO – Un camaleonte chiamato Reja

FORMELLO – Un camaleonte chiamato Reja

di FEDERICO TERENZI (Pubblicato ieri 8/2) FORMELLO – Reja sogna lo sgambetto alla Roma, per rilanciare la Lazio e vendicare la sconfitta per 2 a 0 nel derby di andata. Allenamento di rifinitura per i commilitoni del generale goriziano che seguono alla lettera le indicazioni del loro superiore.KLOSE, DIAS E…

di FEDERICO TERENZI (Pubblicato ieri 8/2)

FORMELLO – Reja sogna lo sgambetto alla Roma, per rilanciare la Lazio e vendicare la sconfitta per 2 a 0 nel derby di andata. Allenamento di rifinitura per i commilitoni del generale goriziano che seguono alla lettera le indicazioni del loro superiore.

KLOSE, DIAS E KONKO OK – Sono tornati a disposizione tutti e tre e prenderanno parte alla stracittadina di domani pomeriggio contro la Roma, svolgendo l’intera seduta regolarmente.

BALLOTTAGGIO CAVANDA KONKO – L’ unico dubbio di formazione è rappresentato da chi occuperà la fascia destra. Dapprima nel blocco dei titolari si è accomodato Cavanda per poi lasciare il posto al terzino francese. Seguendo le indicazioni di Reja in conferenza stampa il francese si candida per una maglia da titolare.

4-3-3 CON LICENZA DI 3-4-3 – Nelle prove tattiche di oggi emerge la scelta iniziale del mister che vuole partire con una difesa a quattro. In porta si accomoda ancora una volta Berisha, sulla linea di difesa Konko e Radu sugli esterni con Dias e Biava centrali. Sulla mediana agiranno Lulic Ledesma e Gonzalez, davanti Keita e Candreva in appoggio a Miroslav Klose. In corso di opera non è escluso che Konko possa sopravanzare il suo raggio di azione dando vita ad un 3-4-3 con Radu spostato in una posizione difensiva più centrale.

IL MISTERO DEL CONO GIALLO, TARE SUPERVISORE – Ha seguito l’allenamento anche il ds della Lazio che non ha voluto far mancare il suo apporto alla squadra. Nelle prove di oggi la partitella finale è stata scandita dalla presenza di un cono giallo, molto probabilmente potrebbe essere un centrocampista della Roma, oggi in conferenza ha parlato di De Rossi, uno bravo a lanciare e che va aggredito subito. Da li infatti nascevano tutte le azioni della Lazio con il mister goriziano che prodigava massima velocità e aggressione da parte dei suoi calciatori.

 

PROBABILE FORMAZIONE

 

Lazio (4-3-3): Berisha;Radu,Biava,Dias,Konko;Lulic,Ledesma,Gonzalez;Keita,Candreva,Klose.

 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy