Incredibile, anche dalla Francia l’hanno capito!!!

Incredibile, anche dalla Francia l’hanno capito!!!

Nelle ultime giornate ci s’interroga con stupore se davvero la Lazio possa essere l’anti-juve. In molti si chiedono se la corazzata guidata dal generale Petkovic, possa essere una diretta concorrente della grande Juve. In molti se lo chiedono, forse gli stessi che quest’estate storcevano il naso. Gli stessi che, ergendosi…

Nelle ultime giornate ci s’interroga con stupore se davvero la Lazio possa essere l’anti-juve. In molti si chiedono se la corazzata guidata dal generale Petkovic, possa essere una diretta concorrente della grande Juve. In molti se lo chiedono, forse gli stessi che quest’estate storcevano il naso. Gli stessi che, ergendosi a “giudici”, in estate, avevano predetto un fallimentare campionato per la Lazio. Gli stessi che avevano snobbato e, forse, continuano a snobbare lo straordinario cammino dei biancocelesti. La Lazio non è una sorpresa, non è una cenerentola: la Lazio è una conferma. La Lazio è una realtà importante ed è tornata ad esserlo da diversi anni. Da diverse stagioni, infatti, i capitolini sono sempre lì, tra le grandi a combattere per importanti traguardi. Eppure, nonostante questo trend positivo duri da tempo, la Lazio continua a viaggiare a fari spenti.



E fa riflettere il fatto che, anche la stampa estera se ne sia accorta. Su un importante sito sportivo francese, si denuncia questa tendenza da parte degli addetti ai lavori di privileggiare le vicende di alcune squadre, sottovaludandone altre. Snobbando proprio la Lazio, seconda in classifica, eppure non considerata alla stregua di Napoli, Roma, Inter, Milan. Una squadra che continua inspiegabilmente a non ottenere consensi ma a vivere nell’anonimato: “La Lazio è la squadra meno pubblicizzata di Serie A. E tuttavia, il Lazio è lì, proprio lì. Questa squadra guarda tutte dall’alto (tranne la Juventus , ovviamente), sedendo al secondo posto, dopo due anni importanti. Tuttavia, le prestazioni del team guidato da Vladimir Petkovic sembrano quasi non interessare. I media italiani preferiscono lo spirito di Stramaccioni per l’Inter, le abilità del Napoli di Cavani, il trio esplosivo della Roma composto da Totti , Lamela Osvaldo, o la definitiva venuta di Vincenzo Montella alla Fiorentina , per non parlare dei problemi del Milan . E la Lazio, rimane sempre sullo sfondo.”

Non è abbastanza sexy?– si legge su so foot.com–  “ Forse. Non è abbastanza spettacolare? Forse. Tuttavia chiunque dovrà fare i conti con la squadra fino al termine della stagione. Tanto più che il primo giorno dell’anno 2013, con lo scontro diretto tra Napoli e Roma, la Lazio potrebbe beneficiarne.”

“La Lazio è antipatica a molti e non si capisce il perchè. E questa cosa non ha a che fare con i propri tifosi, guardati male in Francia, già dagli anni inizi degli anni ’90, per via dei loro atteggiamenti razzisti. Anche il suo presidente, Claudio Lotito , ispira poca fiducia. Da quando è entrato nel club nel 2004, è stato protagonista di azioni che non hanno riscosso molta popolarità o quella della sua squadra. Dalle vicende di Pandev e Ledesma, fuori dal gruppo solo per motivi contrattuali, prima di richiedere la reintegrazione perché la squadra era sul punto di zona retrocessione (Pandev aveva preferito l’Inter). Tuttavia, oltre a questo, è stato in grado di portare a Roma giocatori come Klose e Hernanes. E poi, come ricorda Dabo, c’è stato un momento in cui la Lazio ha ospitato Vieri, Veron, Nesta, Salas e Nedvěd, e si è continuato a parlare poco, preferendo Juventus, Milan e Inter.


La denuncia prosegue senza sosta:La Lazio non può fare molto a questa cosa se non fare punti settimana dopo settimana. Quando il 4 novembre la Lazio prese 4 gol dal Catania, tutti sottolinearono gli errori difensivi. Poi, però, nessuno parla delle 11 giornate positive della Lazio mentre se la Juve da 11 gionate mantiene la propria imbattibilitò, è da record! Forse aveva ragione Dabo quando disse che, essendo quasi tutti i redattori romanisti, difficilmente parleranno bene della Lazio..”

Già, anche dalla Francia l’hanno capito..

Ramona Marconi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy