Gazza, “Il mio infortunio alla Lazio..”

Gazza, “Il mio infortunio alla Lazio..”

ROMA – L’incontro con i tifosi della Lazio, per Gascoigne, è stato indimenticabile. Molte foto, scattate giovedì scorso, lo ritraggono sorridente sotto la Curva Nord, mentre i tifosi biancocelesti gli regalano un grande abbraccio, atteso e desiderato da anni. Adesso all’estero,Gazza non viene più tirato in ballo dalla stampa solamente…

ROMA – L’incontro con i tifosi della Lazio, per Gascoigne, è stato indimenticabile. Molte foto, scattate giovedì scorso, lo ritraggono sorridente sotto la Curva Nord, mentre i tifosi biancocelesti gli regalano un grande abbraccio, atteso e desiderato da anni. Adesso all’estero,Gazza non viene più tirato in ballo dalla stampa solamente per le sue vicende legate all’alcool, ma, fortunatamente, anche per semplici interviste,su temi lontanissimi dai suoi problemi di salute.

Ad esempio, lep.co.uk, ha pubblicato oggi le parole di vicinanza che Gascoigne ha espresso nei confronti di Scott Benjamin Laird, terzino del Preston North End, infortunatosi nella gara contro il Notts County: “Voglio inviare i miei auguri di pronta guarigione a Scott, visto che per nove mesi resterà lontano dal campo di gioco a causa dell’infortunio alla gamba. Ai tempi della Lazio, mi ruppi tibia e perone a causa dell’intervento che Alessandro Nesta (all’ora 16enne) mi fece in allenamento. La responsabilità, la colpa, era mia, ma i tifosi Laziali, – ha raccontato Gazza – mi amavano talmente tanto che volevano ucciderlo: ho dovuto dire loro di non farlo!” per fortuna…!

Rob.Ma. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy