Giannichedda bacchetta la Lazio, “Le polemiche..”

Giannichedda bacchetta la Lazio, “Le polemiche..”

ROMA – Fiorentina – Lazio, non è ancora finita. O meglio, il triplice fischio di Bergonzi è arrivato da giorni, ma fra i tifosi viola e quelli biancocelesti, ancora se ne discute. Gli errori del direttore di gara sono stati grossolani ed hanno sicuramente condizionato il risultato finale della partita…

ROMA – Fiorentina – Lazio, non è ancora finita. O meglio, il triplice fischio di Bergonzi è arrivato da giorni, ma fra i tifosi viola e quelli biancocelesti, ancora se ne discute. Gli errori del direttore di gara sono stati grossolani ed hanno sicuramente condizionato il risultato finale della partita disputata al Franchi. Petkovic ha sottolineato questo concetto, ma ha preferito guardare avanti, a domani, al Torino, lasciandosi di fatto alle spalle ogni polemica legata alla partita di domenica scorsa. Dello stesso avviso è l’ex Laziale Giuliano Giannichedda, che intervistato da TMW, in merito, si è così espresso: “Le critiche sono esagerate, – ha esordito –  come sbaglia un portiere, un difensore o un attaccante può sbagliare anche l’arbitro. Bisogna stemperare gli animi , le polemiche della Lazio del dopo gara le considero fuori luogo. Si fanno sempre polemiche quando si subiscono errori, ma quando ti danno qualcosa a favore lo si scorda in un attimo. Faccio l’esempio del rigore del Chievo contro il Napoli, non ho sentito nessuna polemica. La Lazio nel primo tempo ha giocato male, nel secondo tempo decisamente meglio, ma allo stesso tempo non si può affidare solo ad Hernanes e Klose: loro non giocano se la squadra non gira. Con il Torino sarà una partita pesante anche perché i granata avranno sicuramente una gran voglia di rifarsi dalla sconfitta pesante contro il Parma, da temere sono soprattutto il gioco e gli schemi in attacco di mister Ventura”.

Rob.Ma. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy