Gillet, ”Dopo Buffon c’è Federico Marchetti”

Gillet, ”Dopo Buffon c’è Federico Marchetti”

ROMA – ‘Specchio specchio delle mie brame, chi è il portiere più forte del reame?’. Buffon,almeno ancora per qualche anno. Ma subito dietro il portierone Campione del Mondo, chi c’è? Per la maggior parte degli addetti ai lavori, sul secondo gradino del podio, staziona senza troppi altri pretendenti, Federico Marchetti,…

ROMA – ‘Specchio specchio delle mie brame, chi è il portiere più forte del reame?’. Buffon,almeno ancora per qualche anno. Ma subito dietro il portierone Campione del Mondo, chi c’è? Per la maggior parte degli addetti ai lavori, sul secondo gradino del podio, staziona senza troppi altri pretendenti, Federico Marchetti, l’estremo difensore della Lazio, che a suon di parate e salvataggi spettacolari, si è guadagnato la stima e il rispetto di tutti i suoi colleghi, in attesa di una chiamata da parte di Prandelli, che stenta ad arrivare. ‘Non baratterei la convocazione in Nazionale con la qualificazione in Champions League‘ ha detto Marchetti, ma è ovvio, che una telefonata da parte del CT azzurro non dispiacerebbe, anzi. Intanto però, sul portiere laziale, continuano a piovere parole di elogio e le ultime in ordine di tempo, sono quelle di  Jean-François Gillet, il portiere del Torino, che durante la trasmissione ‘La Tribù del Calcio’, in onda su Mediaset, ha dichiarato: “I primi tre portieri d’Italia? Beh, davanti a tutti c’è sicuramente Buffon, subito dietro dico Marchetti seguito dal portiere del Napoli De Sanctis“. Peccato che Prandelli, per ora, non sia ancora dello stesso avviso.

Rob.Ma. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy