Giordano: ” Se fossi in Rocchi..”

Giordano: ” Se fossi in Rocchi..”

ROMA – “Rocchi via dalla Lazio? Dipende da lui. Darei Kozak in prestito per farlo giocare”, sono le parole di Bruno Giordano, ex attaccante biancoceleste, ai microfoni di Radio Manà Sport durante la trasmissione ‘La Lazio siamo noi’: “Rocchi ha 35 anni ed è normale che prima o poi saluti…

ROMA“Rocchi via dalla Lazio? Dipende da lui. Darei Kozak in prestito per farlo giocare”, sono le parole di Bruno Giordano, ex attaccante biancoceleste, ai microfoni di Radio Manà Sport durante la trasmissione ‘La Lazio siamo noi’: “Rocchi ha 35 anni ed è normale che prima o poi saluti la Lazio, l’importante è farlo nel modo migliore. La decisione di andare via? Dipende da lui. Quello che conta è ciò che si sono detti Tommaso e Petkovic ad inizio stagione, la chiarezza è indispensabile e se il giocatore pensa all’addio è giusto lasciarlo andare, La Lazio viene prima di tutto e continua a vivere come ha fatto in passato dopo la partenza di molti altri grandi calciatori.



Fossi in Rocchi sceglierei una squadra dove poter esser titolare anzichè un club dove accomodarsi in panchina per fare il vice della prima scelta. Al Siena, se è vero che lo ha richiesto, lo vedrei bene. Le altre punte in organico? Klose è unico, la Lazio non può farne meno. Io ho un debole per Floccari che peraltro è seguito da diversi top team, me lo terrei stretto per le sue caratteristiche di gioco simili a quelle del tedesco. Per Kozak invece la soluzione migliore potrebbe essere un prestito o una comproprietà per farlo giocare, crescere e tornare alla base più pronto e più maturo. Zarate? Sarebbe intrigante allenarlo e tirargli fuori le qualità che ha come seppe fare Delio Rossi all’arrivo dell’argentino a Roma”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy