Giudice sportivo: squalifiche e ammende per la 18° giornata

Giudice sportivo: squalifiche e ammende per la 18° giornata

ROMA – Diramate dal Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel le squalifiche relative alla Serie a per la 18° giornata di Serie A. Tra giocatori, società e dirigenti la lista degli squalificati è molto lunga. Si riporta qui di seguito un estratto del comunicato pubblicato dal sito ufficiale della Lega Serie A:a)…

ROMA – Diramate dal Giudice Sportivo Gianpaolo Tosel le squalifiche relative alla Serie a per la 18° giornata di Serie A. Tra giocatori, società e dirigenti la lista degli squalificati è molto lunga. Si riporta qui di seguito un estratto del comunicato pubblicato dal sito ufficiale della Lega Serie A:

a) SOCIETA’

Ammenda di € 25.000,00 : alla Soc. ROMA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel recinto di giuoco alcuni petardi e un bengala; per avere inoltre lanciato nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria, alcuni petardi e alcune bottiglie senza conseguenze lesive; per avere infine, all’11° del secondo tempo, indirizzato un fascio di luce laser verso l’Arbitro e verso un calciatore della squadra avversaria; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all’art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di € 6.000,00 : alla Soc. MILAN per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria alcune bottiglie senza conseguenze lesive; entità della sanzione attenuata ex art. 14 comma 5 in relazione all’art. 13 comma 1 lettere a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le forze dell’ordine a fini preventivi e di vigilanza.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA ED AMMENDA DI € 1.500,00
CALAIO’ Emanuele (Siena): doppia ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali di
gara e per comportamento non regolamentare in campo; sanzione aggravata perché capitano della
squadra.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
AOAS Marcos (Roma): per avere volontariamente colpito il pallone con le mani, impedendo la
segnatura di una rete.
ASTORI Davide (Cagliari): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di
un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMENDA DI € 10.000,00
RANOCCHIA Andrea (Internazionale): per avere, al termine della gara, contestato l’operato
arbitrale rivolgendo al Quarto Ufficiale un’espressione provocatoria; per comportamento scorretto
nei confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
BERTOLACCI Andrea (Genoa): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Quarta sanzione).
CARMONA TELLO Carlos Emilio (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di
un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
LICHTSTEINER Stephan (Juventus): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
MEXES Philippe (Milan): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).
MUNOZ EZEQUIEL Matias (Palermo): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
PEREZ AGUADO Diego Fernando (Bologna): per comportamento scorretto nei confronti di
un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
PINZI Giampiero (Udinese): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).
113/348
PISANO Francesco (Cagliari): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già
diffidato (Quarta sanzione).
RODRIGUEZ PRADO Gonzalo Javier (Fiorentina): per comportamento scorretto nei
confronti di un avversario; già diffidato (Quarta sanzione).
SORIANO Roberto (Sampdoria): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario;
già diffidato (Quarta sanzione).
VALDES ZAPATA Jaime Andres (Parma): per comportamento scorretto nei confronti di un
avversario; già diffidato (Ottava sanzione).

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA

AMMONIZIONE ED AMMENDA DI € 1.500,00
DOMIZZI Maurizio (Udinese): sanzione aggravata perché capitano della squadra (Sesta
sanzione).

AMMONIZIONE
QUINTA SANZIONE
LULIC Senad (Lazio)

PER COMPORTAMENTO SCORRETTO NEI CONFRONTI DI UN AVVERSARIO

AMMONIZIONE

SESTA SANZIONE
AMBROSINI Massimo (Milan)
HETEMAJ Perparim (Chievo Verona)
VIDAL PARDO Arturo Erasmo (Juventus)
YEPES Mario (Milan)

QUINTA SANZIONE
BURDISSO Nicolas Andres (Roma)
CUADRADO BELLO Juan Guillermo (Fiorentina)
DESSENA Daniele (Cagliari)
DONATI Massimo (Palermo)
LARANGEIRA Danilo (Udinese)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)
BIAVA Giuseppe (Lazio)
CERCI Alessio (Torino)
CHERUBIN Nicolo’ (Bologna)
GLIK Kamil (Torino)
OBIANG AVOMO Pedro Mba (Sampdoria)
VIVES Giuseppe (Torino)

SECONDA SANZIONE
ARIAUDO Lorenzo (Cagliari)
CONTINI Matteo (Siena)
GONZALEZ LUENGO Alvaro Rafel (Lazio)
IZCO Mariano (Catania)
MIGLIACCIO Giulio (Fiorentina)
MURRU Nicola (Cagliari)
PISANO Eros (Palermo)

PRIMA SANZIONE
BIRSA Valter (Torino)
CELIK Mervan (Pescara)
CHIVU Cristian Eugen (Internazionale)
GOICOECHEA FURIA Mauro Daniel (Roma)
MURIEL FRUTO Luis Fernando (Udinese)
PELLISSIER Sergio (Chievo Verona)
SANTACROCE Fabiano (Parma)

PER COMPORTAMENTO NON REGOLAMENTARE IN CAMPO

AMMONIZIONE

QUINTA SANZIONE
BIABIANY Jonathan (Parma)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA ED AMMENDA DI € 2.000,00
MORALEZ Maximiliano (Atalanta): per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento
falloso in area di rigore avversaria (Terza sanzione).

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (TERZA SANZIONE)
TOGNI Romulo Eugenio (Pescara)

SECONDA SANZIONE
BARRIENTOS Pablo Cesar (Catania)
CAPRARI Gianluca (Pescara)
CASSANI Mattia (Fiorentina)

PRIMA SANZIONE
DE MORAES Anselmo (Genoa)
MURARA NETO Norberto (Fiorentina)
SANSONE Nicola Domenico (Parma)

c) ALLENATORI

AMMONIZIONE CON DIFFIDA ED AMMENDA DI € 2.000,00
PULGA Ivo (Cagliari): per avere, al 20° del secondo tempo, contestato platealmente una
decisione arbitrale uscendo dall’area tecnica; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA
D’ANGELO Maurizio (Genoa): per avere, al 6° del secondo tempo, contestato platealmente
l’operato arbitrale.
PILATI Alessandro (Genoa): per avere, al 6° del secondo tempo, contestato platealmente
l’operato arbitrale.

d) OPERATORI SANITARI

AMMONIZIONE CON DIFFIDA
FAGORZI Maurizio (Fiorentina): per avere, al 34° del primo tempo, contestato platealmente
una decisione di un Assistente.

(fonte legaseriea.it)

Francesco D’Andrea – cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy