Ag. Di Carlo:”La Lazio snobbò Piszczek..”

Ag. Di Carlo:”La Lazio snobbò Piszczek..”

In estate il talento Lukasz Piszezek, attuale terzino in forza al Borussia Dortmund, faceva gola a molti club italiani e sembrava ad un passo dall’Inter. Oggi si scopre che il terzino destro della nazionale polacca fu proposto anche alle due romane due anni fa, riscuotendo il netto rifiuto da parte…

In estate il talento Lukasz Piszezek, attuale terzino in forza al Borussia Dortmund, faceva gola a molti club italiani e sembrava ad un passo dall’Inter. Oggi si scopre che il terzino destro della nazionale polacca fu proposto anche alle due romane due anni fa, riscuotendo il netto rifiuto da parte delle due dirigenze capitoline. Ed è proprio l’Agente Fifa Gianluca Di Carlo a fare luce sulla vicenda ai microfoni di Calcissimo.com:

In Italia si ha la paura di sbagliare– confessa l’agente con tono decisamente polemico- un giocatore a un milione non va bene, se costa 12-13 si perchè si va sul sicuro. I giocatori polacchi preferiscono la Germania per gli scout tedeschi prendono la loro macchina e vanno in Polonia a monitorarli sempre. Io proposi Piszczek a Lazio e Roma ma il suo cartellino valeva 4 mln e mezzo. Lo proposi alla Juve ma preferirono Litchsteiner. Quest’anno il Real di Mourinho ha offeto ben 10 mln e mezzo per lui ma il Borussia li ha rifiutati. Oggi che costa così tanto lo vogliono tutti…

Ramona Marconi

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy