Il ‘Terzo Tempo’ è solo su Sky?

Il ‘Terzo Tempo’ è solo su Sky?

ROMA – Qualcuno in altre circostanze,riferendosi alla tifoseria direbbe: “Loro hanno vinto”. La Lazio invece ha perso, ma se il risultato può essere frutto di una casualità, o di un singolo errore in tutta la partita, (il calcio è bello anche per questo) la prestazione non può esserlo. In uno…

ROMA – Qualcuno in altre circostanze,riferendosi alla tifoseria direbbe: “Loro hanno vinto”. La Lazio invece ha perso, ma se il risultato può essere frutto di una casualità, o di un singolo errore in tutta la partita, (il calcio è bello anche per questo) la prestazione non può esserlo. In uno scenario a dir poco splendido la Lazio ha dominato in campo e, tanto per cambiare, anche fuori. Tutte le squadre che mirano ad alti obiettivi e che non si accontentano degli scudetti estivi/morali, sono ‘schiave del risultato’, che poi alla fine è quello che conta e per questo c’è da rammaricarsi per una vittoria che non è arrivata, in seguito ad una partita che però ha lasciato ancora una volta tutti soddisfatti. Anche e sopratutto loro, che sono l’anima della Lazio, i tifosi biancocelesti che hanno incessantemente sostenuto la loro squadra per tutta la durata del match e che al triplice fischio hanno applaudito i ragazzi di Petkovic il quale guarda già avanti, alla prossima partita. Nella domenica di ieri comunque, un’altro evento ha caratterizzato la giornata biancoceleste. Il ‘Terzo Tempo’, la grande iniziativa della Curva Nord, che anche in questo è arrivata prima di tutti. Un modo per far tornare la gente allo stadio, per vivere la Lazio, per fare un pieno di Lazialità come si deve, tutti insieme. Peccato che non tutti ne abbiano parlato, collezionando invece anche qualche gaffe. “Eccoci in collegamento dall’Olimpico di Roma – le parole dell’inviato Sky qualche ora prima dell’inizio della partita con il Genoa – la prevendita è stata fiacca e come vedete nei dintorni dello stadio non c’è praticamente nessuno.” Già. Peccato che migliaia di Laziali, se ne stavano tutti insieme al ‘Terzo Tempo’, non quello con Mario Sconcerti, ma quello dei tifosi, a cui nessun accenno è stato fatto (guarda il video). Oramai sembra chiaro, se non c’è da parlar male di loro, dei tifosi, nessuno se ne cura più di tanto. Anche se a dire la verità, non è più il caso di sorprendersi. Basti pensare che in questa città abbiamo assistito ad una mattonata arrivata sul Pullman biancoceleste, che ha ferito Maurizio Manzini o ad impedimenti per far volare Olympia al Derby…(roba da terzo mondo) e dopo due giorni già tutto era nel dimenticatoio del quarto potere.

Roberto Maccarone – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy