Klose & Ozil, perfetti esempi di integrazione..

Klose & Ozil, perfetti esempi di integrazione..

Il commissario per l’integrazione dei calciatori stranieri, nella DFB (Deutscher Fußball-Bund – Federazione calcistica della Germania) Güler Keskinler, parteciperà insieme a tanti altri rappresentanti del calcio teutonico, all’evento presentato dal giornalista Norbert Raabe, che il 4 Settembre alle ore 16.00, analizzerà nei particolari quali sono i risultati portati dalla perfetta…

Il commissario per l’integrazione dei calciatori stranieri, nella DFB (Deutscher Fußball-Bund – Federazione calcistica della Germania) Güler Keskinler, parteciperà insieme a tanti altri rappresentanti del calcio teutonico, all’evento presentato dal giornalista Norbert Raabe, che il 4 Settembre alle ore 16.00, analizzerà nei particolari quali sono i risultati portati dalla perfetta integrazione degli stranieri nella Germania dello Sport. Il dottor Feyzullah Gökdemir ha presentato questa riunione, parlando al dewezet.de; “In questa tavola rotonda saranno presenti tanti ospiti del mondo della politica, delle associazioni sociali e non solo. Tutti insieme cercheremo di approfondire la questione legata all’integrazione, che tanti successi ha portato alla Germania e che tanti campioni ha regalato alla nostra nazione. Esempi concreti possono essere Ozil (calciatore con origini Turche ndr) e Klose (polacco naturalizzato tedesco ndr), entrambi vere e proprie opere di integrazione locale, che lo sport ha favorito in ogni senso.”

Miro infatti, è nato ad Opole, città della Polonia con una discreta comunità tedesca, ma in giovane età si è trasferito in Germania, di cui è diventato vero simbolo sportivo. Il padre, Josef Klose, è nato come Józef Kloze nella provincia prussiana dell’Alta Slesia, attuale Polonia, ed è stato un calciatore professionista che ha giocato anche in Division 1 francese; la madre, Barbara Jeż, è stata invece portiere della Nazionale polacca di pallamano.

Roberto Maccarone – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy