Klose-Toni-Di Natale, il vecchio non passa mai di moda

Klose-Toni-Di Natale, il vecchio non passa mai di moda

ROMA – 110 anni in tre, ma segnano gol da 110 e lode, trascinando le loro compagini a suon di gol. Luca Toni,contro il Milan, ha messo dentro la rete numero 11 in campionato, vuole trascinare il suo Verona a una salvezza tranquilla e magari brindare con una bella bionda…

 

ROMA – 110 anni in tre, ma segnano gol da 110 e lode, trascinando le loro compagini a suon di gol. Luca Toni,contro il Milan, ha messo dentro la rete numero 11 in campionato, vuole trascinare il suo Verona a una salvezza tranquilla e magari brindare con una bella bionda insieme al suo amico Miro Klose come ai tempi in cui incantavano l’Allianz Arena con un’intesa quasi perfetta. Chissà se il Luca Nazionale avrà mandato un bel messaggio a Miro dopo i due ceffoni che hanno reso l’aeroplanino ancora più Viola. Per il Panzer è il centro numero 11 stagionale, l’ottava sinfonia in campionato che luccica come la Champions: “La vogliono in tanti”, ha confessato il Kaiser dei Mondiali che lotta come un veterano e manda un avvertimento alla flotta di Benitez. E poi che dire di Antonio, bomber non solo Di Natale. La sua rete contro il Toro è come una rondine di Primavera. Toni e Di Natale sono – fino a questo momento – i bomber italiani più prolifici della serie A 2014/15, Klose corre come un ragazzino. Punti di riferimento, classe allo stato puro, tre soli che hanno ancora tanta voglia di illuminare i loro tifosi e che non hanno voglia di tramontare. Perchè è proprio quando arrivi alla fine e il traguardo sembra essere vicino, scatta come una molla, pronta a regalare un altro guizzo da eterno campione. Perchè, proprio quando senti il tuo nome riecheggiare tra la folla, hai ancora il bisogno di regalare alla tua gente, un altro gesto, un altro verso, da incastonare per sempre nella Bibbia del calcio.

 

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy