LE VOCI – Kozak: “Lotito, dimmi se vuoi cedermi subito…”

LE VOCI – Kozak: “Lotito, dimmi se vuoi cedermi subito…”

di MIRKO BORGHESI PRAGA – Il gigante ceco Libor Kozak torna a parlare nella sua Repubblica Ceca. Convocato con la sua rappresentativa nazionale, parla però quasi solamente di Lazio: “La situazione è sempre la stessa ad ogni sessione di mercato. Si parla di tante squadre intorno a me. Io sono…

di MIRKO BORGHESI

PRAGA – Il gigante ceco Libor Kozak torna a parlare nella sua Repubblica Ceca. Convocato con la sua rappresentativa nazionale, parla però quasi solamente di Lazio: “La situazione è sempre la stessa ad ogni sessione di mercato. Si parla di tante squadre intorno a me. Io sono perfettamente calmo, e non ho al momento le valigie pronte. Con la Lazio mi sto allenando come se nulla fosse. Sono abituato alle speculazioni, ma non riescono ad influenzarmi finchè non mi trovo davanti ad una trattativa giunta alle fasi finali. Ora non siamo in questa situazione”.

E’ un fiume in piena Libor Kozak: “Capisco la posizione della Lazio. Se dovesse concretizzarsi un trasferimento cercano di ricavarne il massimo. E’ una questione di soldi. Con il presidente abbiamo bisogno di sederci intorno ad un tavolo, parlare faccia a faccia e trovare soluzioni ragionevoli per me e per la Lazio. Io ho bisogno di sapere quali sono i progetti che la società ha per me. Prima è, meglio è”.

Kozak ha un desiderio: “Ovunque andrò, voglio giocare regolarmente nella prossima stagione. Che sia alla Lazio o altrove non lo so. Club più piccoli? A volte può essere una buona soluzione. L’incertezza non è l’ideale comunque per andare avanti. Possibile che qualcosa accadrà al termine del calciomercato, quando partirà il campionato”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy