La Bosnia non rinuncia a Lulic

La Bosnia non rinuncia a Lulic

Senad Lulic ancora non ha carburato. Il suo motore è ingolfato, la sua corsa poco fluida. Il CT Safet Susic, però, non vuole rinunciare al bosniaco. Per le due sfide di qualificazione ai Mondiali contro Grecia e Lituana, rispettivamente del 12 e 17 Ottobre, contro Grecia e Lituana, ‘Speedy’ è…

Senad Lulic ancora non ha carburato. Il suo motore è ingolfato, la sua corsa poco fluida. Il CT Safet Susic, però, non vuole rinunciare al bosniaco. Per le due sfide di qualificazione ai Mondiali contro Grecia e Lituana, rispettivamente del 12 e 17 Ottobre, contro Grecia e Lituana, ‘Speedy’ è stato convocato. Un periodo senza mai fermarsi, nella speranza di sciogliere evidenti tossine muscolari che ancora impediscono di vedere il calciatore atleticamente apprezzato nella scorsa stagione.

Mirko Borghesi

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy