Lampard e il Chelsea. Si, no, forse…

Lampard e il Chelsea. Si, no, forse…

LONDRA – La situazione di Lampard è in continuo divenire. In scadenza di contratto nel prossimo giugno 2013, Roman Abramovich sta sfogliado la margherita: Rinnovo o non rinnovo? La tifoseria dei Blues spinge affinchè il suo idolo concluda la carriera con la maglia del Chelsea, così il facoltoso magnate russo…

LONDRA – La situazione di Lampard è in continuo divenire. In scadenza di contratto nel prossimo giugno 2013, Roman Abramovich sta sfogliado la margherita: Rinnovo o non rinnovo? La tifoseria dei Blues spinge affinchè il suo idolo concluda la carriera con la maglia del Chelsea, così il facoltoso magnate russo sembra essersi convinto a formulare una proposta di prolungamento del rapporto di lavoro. Il 34enne inglese sta bene, può ancora dare molto alla premiership e al calcio europeo, come sottolineato dal Ct  Roy Hogson: Non so se resterà o meno al Chelsea, ma spero non lasci l’Europaha dichiarato Hogson a margine dell vittoria sul BrasileHa tante offerte ma seguire l’esempio di Beckham renderebbe tutto più complicato”. Se lo augura anche il calciatore, che vive un momento di attesa e riflessione, in attesa di capire se e quando Abramovich si farà sotto: ‘Non so ancora dove giocherò la prossima stagione, se giocherò in un club di grande livello. Solo quando si invecchia ci si rende conto di quanto sia importante giocare per il proprio paese. Se non arriverò alle 100 presenze con l’Inghilterra, che per me sarebbe un grande traguardo, saprò comunque di aver dato il massimo”. Gli estimatori a Lampard non mancano, anche nella capitale.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy