Lazio-Inter: I precedenti

Lazio-Inter: I precedenti

Lazio e Inter si sono affrontate all’Olimpico, nella massima serie del campionato di calcio, per 69 volte. Il bilancio è a favore dei biancocelesti con 23 vittorie contro le 18 dell’ Inter, i pareggi sono stati 28. I gol messi a segno sono stati 181: 95 a favore della squadra…

Lazio e Inter si sono affrontate all’Olimpico, nella massima serie del campionato di calcio, per 69 volte. Il bilancio è a favore dei biancocelesti con 23 vittorie contro le 18 dell’ Inter, i pareggi sono stati 28. I gol messi a segno sono stati 181: 95 a favore della squadra di casa e 86 per gli ospiti. La Lazio ha così distribuito le sue marcature: 46 nel primo tempo e 49 nella ripresa. L’Inter, invece, predilige segnare nel secondo tempo. Delle 86 reti, 42 sono state realizzate nel primo tempo contro i 46 messi a segno nella ripresa. Le due vittorie più larghe si sono verificate nel campionato 33/34,

4 a 1 per l’Inter, e stesso risultato per i biancocelesti nella stagione 1994/95. Negli anni 2000 il bilancio è a favore delle aquile che in 12 confronti ha vinto per cinque volte, 3 invece sono stati i successi dell’ Inter e 4 le ics. Uno dei pareggi più spettacolari si è verificato nella stagione 2002/2003 con il pirotecnico risultato di 3 a 3. Due incontri rimangono ancora oggi impressi nell’immaginario collettivo dei tifosi: il famoso 5 maggio del 2002 con la vittoria della Lazio per 4 a 2 che, di fatto, ha consegnato lo scudetto alla Juventus ed il famoso striscione OH NOOO, comparso allo stadio durante il match vinto dai nerazzurri per 0 a 2 nella stagione 2009/2010, quando la squadra allenata allora da Mourinho, era in piena lotta scudetto con la Roma. Una curiosità legata ad Hernan Crespo: il giocatore ha realizzato due gol con maglie diverse: nel match disputato nel campionato 2001 quando vestiva la casacca della Lazio e nel pareggio 1 a 1 della stagione 2007/08 quando indossava quella nerazzurra. Nella speciale classifica dei bomber del match troviamo tre giocatori a quota due reti: Claudio Lopez per la Lazio, Emre e Walter Samuel per l’ Inter. Il primato dei marcatori spetta però a due biancocelesti: Fuser e Signori hanno infatti bucato la porta nerazzurra per ben tre volte a testa. Il risultato vincente interno che va maggiormente di moda è il 3 a 1 per la Lazio, che si è verificato per 5 volte. Mentre quello di parità è l’1 – 1, con una frequenza di 10 volte. E’ lo 0-2 lo score per gli ospiti più frequente (tre volte). Gli ultimi due confronti vedono la Lazio trionfare con lo stesso punteggio 3 a 1. L’ ultimo successo nerazzurro risale alla stagione 2009/2010 con il risultato di 2 a 0, grazie ai gol di Samuel e Thiago Motta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy