Lazio, contro il Nizza per il primato e… spaventare l’Europa

Lazio, contro il Nizza per il primato e… spaventare l’Europa

Partita decisiva quella di giovedi sera all’Olimpico, i biancocelesti con tre punti si assicurerebbero passaggio del turno e primo posto nel girone

di Simone Cesarei

ROMA- Giovedì sera la Lazio ospita il Nizza per la quarta giornata di Europa League, si decidono le sorti del girone K. Dopo aver espugnato l’Allianz Riviera per 3-1, gli uomini di Inzaghi con una nuova vittoria contro i francesi si assicurerebbero, non solo la qualificazione ai sedicesimi di finale, ma anche il primo posto nel raggruppamento. Raggiungere il passaggio del turno con due partite d’anticipo vorrebbe dire poter giocare le restanti gare contro Vitesse e Zulte Waregem risparmiando energie preziose per il campionato, dove Inzaghi non vuole smettere di rimanere aggrappato alla vetta. Anche giovedì sera, come ogni altro giovedì di Europa League dall’inizio della stagione, vedremo in campo la Lazio B, con i giocatori meno utilizzati pronti a dare il proprio contributo, ma non chiamateli riserve. Simone Inzaghi è riuscito a creare un gruppo coeso di amici, prima che compagni di squadra, in cui ogni componente della rosa è parte integrante del progetto biancoceleste. Ognuno è fondamentale per raggiungere gli obiettivi stagionali prefissati. E’ questo il segreto della Lazio di Inzaghi. Perchè quando lotti su tre competizioni, il turnover deve comprendere giocatori pronti a dedicarsi anima e corpo alla causa, e non delusi per lo scarso utilizzo. E’ indubbio che lanciare le seconde linee in una competizione cosi importante, e che si è faticato cosi tanto a conquistare come l’Europa League, abbia aiutato Inzaghi nel suo scopo, e i risultati sono ora sotto gli occhi di tutti.

SOGNI EUROPEI

curva nord

E’ tornato l’entusiasmo, dalle parti di Formello. La squadra sta prendendo consapevolezza della propria forza, e ora ha cominciato a sognare in grande. In silenzio, lontano dai riflettori, lasciando le prime pagine ad altri, ma continuando a lavorare per traguardi impensabili ad inizio stagione. Eppure le gesta della Lazio non stanno passando inosservate. Oltre i confini nazionali gli uomini di Inzaghi stanno impressionando per qualità di gioco e continuità di risultati, tanto che la Uefa, attraverso il proprio profilo Twitter, analizzando i numeri dei biancocelesti, è arrivata a chiedersi: “Sarà la vincitrice dell’Europa League?”. Domanda da infarto, ma è l’ennesima prova che all’Europa la Lazio fa paura. Perchè se si riesce ad ottenere la qualificazione con le seconde linee, non si osa immaginare cosa sono in grado di fare i titolari sui campi di tutto il continente. Vincere con il Nizza sarebbe l’ennesima prova di forza di una squadra che fa paura, e ora è tornata ad essere temuta anche in Europa.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy