LAZIONALE – Pioli lavorerà senza 14 convocati

LAZIONALE – Pioli lavorerà senza 14 convocati

ROMA – Sempre più Lazionale, Formello si svuota: saranno addirittura 14, i biancocelesti che partiranno per le rispettive nazionali in questa sosta. Meno male che Klose ha dato l’addio alla Germani, Gentiletti non è ancora in grado di rispondere alle lusinghe di Martino, Djordjevic è fermo ai box. Altrimenti Pioli…

ROMA – Sempre più Lazionale, Formello si svuota: saranno addirittura 14, i biancocelesti che partiranno per le rispettive nazionali in questa sosta. Meno male che Klose ha dato l’addio alla Germani, Gentiletti non è ancora in grado di rispondere alle lusinghe di Martino, Djordjevic è fermo ai box. Altrimenti Pioli avrebbe dovuto lavorare con una rosa più che dimezzata. Dovrà rinunciare agli azzurri Candreva, Parolo e Marchetti, agli albanesi Cana e Berisha, all’olandese De Vrij, al serbo Basta, al nigeriano Onazi, all’argentino Biglia, al bosniaco Lulic, a Cavanda convocato per la prima volta dal Congo. Ancora niente Seleao per il fenomeno Felipe Anderson, che dovrà però comunque rispondere alla convocazione dell’Under 23 brasiliana. Cataldi – per il momento – si ferma all’Under21 di Di Biagio, il baby Oikonomidis invece (senza nemmeno un minuto in serie A) vola in Australia per giocare coi big.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy